Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Torna il Maggio dei libri con incontri letterari per grandi e piccini. Tra gli ospiti Carla Maria Russo

Torna il Maggio dei Libri Sangiacomese, giunto ormai alla sua quinta edizione. Ad organizzare gli eventi l’Associazione culturale San Giacomo Unicamente. Gli appuntamenti di questa edizione saranno spalmati su tre giornate.

Maggio dei libri San Giacomo

Si inizia giovedì 23 maggio con un doppio appuntamento presso la sede dell’Associazione. Alle 15.30 si terrà “Quante Storie!”, una merenda letteraria per i bambini della Scuola dell’Infanzia, a cura di Antonella ed Elena Flocco. A seguire, alle 18.30 ci sarà un aperitivo letterario con Oscar De Lena, autore del libro ‘La storia dei Fratelli Brigida’ con cui intratterrà il pubblico, accompagnato per l’occasione dal professore Antonio Mucciaccio che introdurrà il tema.

Il giorno seguente, venerdì 24 maggio, alle 18 ci sarà, sempre nella sede dell’associazione Unicamente, un nuovo appuntamento con “Quante Storie!” ovvero con la merenda letteraria rivolta stavolta ai bambini della Scuola elementare, sempre a cura di Antonella ed Elena Flocco.

Infine, domenica 26 maggio ci sarà l’evento clou, un aperitivo letterario con la scrittrice Carla Maria Russo, autrice del Romanzo “L’Acquaiola”, candidato al Premio Strega 2019.

L’appuntamento è alle 18 sul Belvedere del Colle (oppure presso la sede dell’associazione in caso di condizioni climatiche avverse).

 

Carla Maria Russo è nata a Campobasso ma residente da molti anni a Milano, dove ha frequentato il liceo classico e si è laureata in Lettere Moderne.
Appassionata di ricerca storica e amante delle biblioteche, dove trascorre parecchio tempo, Carla Maria Russo ha iniziato l’attività di scrittrice con romanzi per ragazzi approdando alla narrativa per adulti nel 2005, con il romanzo “La sposa normanna” che ha vinto il premio Città di Cuneo come romanzo segnalato per le scuole e il premio Feudo di Maida.
Sono seguiti “Il cavaliere del giglio” (2006), “L’amante del Doge” (2008) e “Lola nascerà a diciott’anni” (2010), vincitore del premio Fenice-Europa 2010, “La regina irriverente” (2012), “La bastarda degli Sforza” (2015), incentrato sulla figura di Caterina Sforza, figlia illegittima di Gian Galeazzo Sforza.
Nel 2017 pubblica “Le Nemiche”, che ha per protagoniste Isabella d’Este e Lucrezia Borgia e che riconferma e amplia ulteriormente il vasto successo di pubblico dei precedenti romanzi.
Nel 2018 pubblica il romanzo “L’acquaiola”, con il quale riceve la candidatura al premio Strega.
I suoi libri sono tradotti in inglese, tedesco ed altre lingue europee.