Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Statue di Jacovitti e Cappella da restaurare, adesso paghiamo noi: esborso da 3300 euro

Come da previsioni, toccherà alle casse pubbliche, quindi ai cittadini termolesi, pagare i 3300 euro circa che serviranno per restaurare le statue di Carlo Cappella e Benito Jacovitti, inaugurate la scorsa estate e deturpate nello scorso mese di dicembre da ignoti.

Per la verità il responsabile dell’atto vandalico sul monumento al fumettista, avvenuto lo scorso 8 dicembre, è stato individuato dalla Polizia municipale che ha avviato una indagine.

La famiglia del giovane aveva inizialmente espresso la volontà di pagare i danni, ma la causa è ancora ben lontana dal concludersi e non si sa se e quando il danno verrà effettivamente pagato alla collettività.

statua-cappella-vandalizzata-145163

Si sa invece molto meno di chi e come abbia imbrattato con scritte e simboli fallici la statua del poeta e pittore termolese durante le festività natalizie 2018.

Quel che è certo è che il Comune ha preventivato una spesa di 3294 euro su preventivo dell’azienda Fonderia Artistica Magnifico Michele di Valenzano, in provincia di Bari, la stessa che ha realizzato i monumenti che abbelliscono corso Nazionale.