Scuola e Lavoro apre un laboratorio di meccanica: “Sempre più aziende chiedono ragazzi formati” foto

Inaugurato un luogo di formazione professionale alla zona artigianale di Termoli. “Rispondiamo alle esigenze dei ragazzi e a quelle delle imprese. Dopo il nostro corso specifico ottimi risultati anche per l'occupazione”

Un posto tutto nuovo, con macchinari e utensili pronti per l’uso e per testare le capacità dei giovani, così da poterli formare al meglio e immettere nel mercato del lavoro. Questo il fine del nuovo laboratorio di meccanica per studenti inaugurato nella giornata di venerdì 3 maggio in via dei Roveri, a Termoli, dall’ente di formazione professionale ‘Scuola e Lavoro‘ che da anni promuove con successo corsi per giovani professionisti a Termoli.

Laboratorio meccanica scuola e lavoro

Proprio di recente era stato lanciato un corso aperto agli studenti e con la collaborazione di sei aziende del posto, tutte con specifiche competenze nel settore della meccanica di precisione.

“È andato molto bene – confida Patrizia Santella, la direttrice dell’ente -. Si può parlare di successo sia per la formazione che in quanto a occupazione”. I risultati verranno presentati nello specifico in un incontro pubblico all’Università il prossimo 18 maggio.

laboratorio-meccanica-scuola-e-lavoro-149231

Ma è di oggi l’altra importante novità, quella del laboratorio. “Abbiamo una tradizione in questo senso, da 15 anni ci appoggiavamo ai Salesiani di Vasto in affitto, adesso abbiamo deciso di crearne uno nuovo tutto nostro, con macchinari di nostra proprietà”.

Sono in molti ad assolvere l’obbligo formativo attraverso i corsi altamente specializzanti di Scuola e lavoro, ente accreditato presso la Regione Molise – si legge in una nota diffusa dall’ente -. Il metodo educativo della scuola è basato su un’originale versione del metodo scolastico: a Scuola e lavoro, infatti, si impara facendo”.

Lo slogan ‘fare per capire‘ che campeggia nel nuovo logo – non è solo una bella trovata – ribadisce il direttore Patrizia Santella, “ma è un metodo in cui crediamo e a cui vogliamo dare sempre più importanza”. Di fatto, i laboratori sono proprio un luogo privilegiato per apprendere facendo, oltre che essere un’opportunità lavorativa per gli studenti che incrementano così la possibilità di trovare impiego in un settore in cui la richiesta è in aumento”.

laboratorio-meccanica-scuola-e-lavoro-149233

Secondo la direttrice, questa decisione arriva “in risposta ai ragazzi, a quei giovani che necessitano di formazione professionale, col metodo di imparare facendo, perché la nostra formazione si connota per questo aspetto, dando loro la necessaria pratica e manualità”. Ma al tempo stesso il laboratorio rispondere alle esigenze “delle aziende che ci chiedono sempre più ragazzi con la giusta preparazione”.

Oggi il 33% delle professionalità tecniche risulta introvabile – ricorda Patrizia Santella – e nei prossimi anni la richiesta aumenterà. È importante quindi che i nostri studenti acquisiscano competenze ed esperienze che li porteranno a essere i primi a poter sfruttare le nuove opportunità”.

Dalle prossime settimane gli studenti potranno accedere al laboratorio dove, sotto la supervisione di docenti e professionisti, apprenderanno tecniche e metodi di lavoro e parteciperanno a progetti organizzati in collaborazione con aziende.