Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

L’Università sceglie la continuità. Brunese vince sul filo di lana: è il nuovo rettore con 16 voti in più

Campano, docente di Diagnostica per immagini e Radioterapia, è il nuovo rettore dell'Università del Molise. Ha prevalso sull'avversario Raffaele Coppola, che per la seconda volta aveva provato a conquistare lo scranno più alto dell'Ateneo, con soli 16 voti in più.  Sono state infatti 168 le preferenze di Brunese, mentre 152 quelle conquistate dal rivale. Le votazioni con modalità telematica oggi dalle 9 alle 18, poi lo scrutinio.

Vince la continuità con la ‘gestione’ Palmieri. E’ Luca Brunese, docente di Diagnostica per immagini e Radioterapia, il nuovo rettore dell’Università del Molise. Ha prevalso sull’avversario Raffaele Coppola, che per la seconda volta aveva provato a conquistare lo scranno più alto dell’Ateneo, con soli 16 voti in più.  Sono state infatti 168 le preferenze di Brunese, 152 quelle conquistate dal rivale.

Brunese è risultato eletto alla prima votazione prevalendo di una manciata di preferenze su Coppola, Ordinario di Microbiologia agraria e Direttore del Dipartimento Agricoltura, Ambiente e Alimenti.

I votanti sono stati 507 su 533 aventi diritto, compresa la rappresentanza degli studenti e del Personale tecnico-amministrativo che, su un totale di 225 unità, ha visto 206 votanti, ma con un voto pesato pari al 10% dei voti espressi.

Il dato finale delle preferenze tra gli elettori a voto pieno e quelli a voto pesato risulta cosi definito: 168 voti sono andati al Professor Luca Brunese; 152 le preferenze in favore del Professor Raffaele Coppola, 2 le schede bianche.

Subito dopo, negli uffici del Rettorato, il decano Donato Vito Casamassima, alla presenza del direttore generale, Valerio Barbieri, ha proclamato Luca Brunese Rettore dell’Università degli Studi del Molise.

Le urne sono rimaste aperte dalle 9 alle 18 nella sala del Consiglio del II edificio polifunzionale in via Francesco De Sanctis. Il voto è stato espresso per via telematica e lo scrutinio è iniziato subito. Nessun ballottaggio, nessuna seconda votazione: i votanti hanno raggiunto numero valido e le preferenze hanno premiato Brunese, che ha preso il posto di Gianmaria Palmieri, rimasto in carica dal 2013 e fino a marzo scorso. Prima di lui hanno guidato l’Ateneo molisano, a partire dal 1983, Giovanni Palmerio, Gianfranco Morra, Mario Formisano, Pietro Perlingieri, Lucio D’Alessandro e Giovanni Cannata, rimasto in carica dal 1995 al 2013.

Il primo a congratularsi con il nuovo rettore è stato il sindaco di Campobasso Antonio Battista: “Ringrazio con profonda stima il rettore uscente dell’Unimol Gianmaria Palmieri per il grande lavoro svolto in questi anni e per gli importanti obiettivi che ha raggiunto nel corso del suo mandato al vertice dell’Unimol. Nel contempo auguro buon lavoro al nuovo rettore dell’Università degli studi del Molise, Luca Brunese, eletto nel tardo pomeriggio di oggi, che guiderà l’ateneo molisano, orgoglio e vanto di questa regione, verso nuovi ed ambiziosi traguardi. Un impegno strategico quello che attende Brunese, docente di Diagnostica per immagini e Radioterapia, perché strategiche sono le nuove sfide a cui l’Unimol va incontro in un momento di grandi cambiamenti in cui la formazione universitaria diventa fondamentale per la crescita non solo culturale ma anche economica del nostro territorio. Mi auguro che con il nuovo rettore prosegua la preziosa collaborazione che il Comune ha avviato con l’Università per raggiungere, prima e meglio, le mete che fanno grande una città e una regione. Una collaborazione che abbia il sapore della continuità per scrivere insieme il nostro futuro”.