Ladro di prodotti griffati svaligia due negozi, arrestato dai carabinieri

I carabinieri hanno ammanettato un foggiano autore di due colpi in un negozio di abbigliamento e in una profumeria del capoluogo. Ha agito assieme ad una donna di cui si sono perse le tracce,. L'uomo sarà processato domattina con rito direttissimo

I carabinieri di Campobasso, hanno arrestato un trentanovenne foggiano per furto aggravato.

Ieri – lunedì 6 maggio – attorno alle 11.30 l’uomo, che si trovava in compagnia di una complice, è entrato in un negozio del capoluogo e in una borsa schermata usata per eludere l’allarme anti-taccheggio, ha nascosto vari prodotti cosmetici molto costosi, tentando poi di uscire dal negozio senza pagare.

Una commessa però, insospettita dall’atteggiamento furtivo dei due, ha chiesto di controllare cosa c’era nel sacchetto e a questo punto i due ladri sono fuggiti tentando di far perdere le proprie tracce. I carabinieri che erano nei dintorni vedendo l’uomo fuggire di corsa, lo hanno bloccato a bordo di un’auto mentre la complice a piedi ha fratto perdere le sue tracce.

Il foggiano, perquisito, è stato trovato in possesso sia della refurtiva appena rubata che di altri numerosi capi di abbigliamento di marche costose sottratti precedentemente in un altro esercizio commerciale del luogo.

E’ stato quindi arrestato per furto aggravato in concorso e denunciato anche per aver violato gli obblighi della misura di prevenzione della sorveglianza speciale alla quale era sottoposto dal 2018.

La refurtiva è stata restituita ai legittimi proprietari che nel frattempo avevano formalizzato la denuncia.

L’uomo è rinchiuso nella camera di sicurezza della Compagnia carabinieri di via Mazzini e domani sarà sottoposto a giudizio direttissimo.