Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Italia in Comune a Niro: “Non abbiamo bisogno di lezioni di dignità”

Si rivolgono direttamente all’assessore Vincenzo Niro – leader dei Popolari per l’Italia che, pochi giorni fa, ha presentato le sue due liste pro Roberti – i candidati della lista Italia in Comune, a sostegno di Angelo Sbrocca.

“Caro Niro, tu hai detto che devi restituire dignità a Termoli. Tu quindi che vieni da Baranello, con tutto il rispetto per Baranello e i suoi abitanti, ci dici che vuoi portare dignità nella nostra città. Ma questo è davvero il colmo! Ti vogliamo ricordare che Termoli è piena di dignità ed è la prima città del Molise per economia e negli ultimi cinque anni ha visto rifiorire intere zone. Quindi se vuoi ridare dignità significa che negli ultimi 5 anni Termoli non l’avrebbe avuta e che tutti gli amministratori avrebbero contribuito a farla perdere”.

Poi l’affondo sui cosiddetti transfughi: “E allora come la metti con persone come Ferrazzano, Sabella, Barile, Fabrizio che sono nelle tue liste ma sono stati con Sbrocca fino al 25 aprile? Dov’è la loro dignità? Sono loro gli esempi di dignità a cui ti riferisci? Ti ricordiamo che Termoli ha avuto politici di grande spessore quali D’Aimmo e La Penna che hanno fatto grande la nostra città e adesso ti vorresti impadronire tu di questa eredità politica? Ci dispiace ma noi crediamo che il confronto non regga.

Il futuro politico della nostra città  – concludono da Italia in Comune, il partito degli ‘amministratori’ fondato da Federico Pizzarotti – siamo noi, una lista fatta di ragazzi nuovi alla politica ma con una grande passione e soprattutto con un vero amore per Termoli, la città che viviamo tutti i giorni. Noi sì che abbiamo orgoglio e dignità”.