Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Il pianista molisano Simone Sala designato ambasciatore delle Arti

Il principe Lorenzo De Medici ha premiato il musicista matesino durante la cerimonia che si è svolta sabato 11 maggio a Roma

C’è anche il musicista molisano Simone Sala tra i due nuovi ambasciatori delle arti designati nel corso della cerimonia di investitura dei nuovi Cavalieri di San Martino del Monte delle Beatitudini. Si tratta di un ordine storico ed elitario che nei secoli, non senza sviluppi ed evoluzioni, ha sempre mantenuto vivo e forte lo storico rapporto tra la gloriosa famiglia fiorentina De’ Medici ed il Vaticano, binomio che mantiene saldi i rapporti dal medioevo.

Oltre all’ordinazione dei nuovi Cavalieri (provenienti da tutto il Mondo, in particolare Italia, Stati Uniti e Australia), durante la manifestazione il Principe Lorenzo de Medici, ha voluto nominare 2 nuovi ambasciatori delle Arti, 2 artisti che particolarmente si sono distinti negli ultimi anni per il Valore del loro lavoro e del loro impegno in campo culturale.

Per le Arti visive il riconoscimento è stato assegnato ad un artista newyorchese, mentre per le Arti Musicali il premio è andato proprio al già noto pianista molisano Simone Sala, il quale si è anche poi esibito con una performance dopo la cena di gala che che si è svolta al termine della cerimonia d’investitura presso lo storico circolo del Tiro a Volo, club romano super esclusivo che si trova in zona Parioli, conosciuto perché molto elitario, infatti luogo d’incontro della nobiltà romana  già da fine ‘800.

L’ennesimo riconoscimento in ambiti di altissimo livello per il musicista matesino che va ad aggiungersi ad un curriculum già vastissimo e costellato di grandi successi riscossi in tutto il mondo, dall’America all’Asia alla sua Italia. Sala è intanto impegnato in una serie di Concerti che lo hanno già visto protagonista in Abruzzo (Sulmona), Veneto (Verona) e si prepara per il prossimo appuntamento di domenica 19 maggio a Milano.