Quantcast
La coppa del mondo donne

Il Molise ai mondiali di calcio femminile, convocata la miss del gol Daniela Sabatino

Dopo oltre 350 gol in carriera e due scudetti, la 33enne di Agnone aggiunge un altro grande traguardo a una sfavillante carriera. Il torneo iridato si disputerà in Francia dal 7 giugno al 7 luglio

Ci sarà anche un pezzo di Molise ai prossimi mondiali di calcio femminile che si disputeranno in Francia dal 7 giugno al 7 luglio. La veterana Daniela Sabatino, nativa di Agnone, è infatti fra le 23 convocate per la competizione iridata che promette di avere le azzurre fra le protagoniste.

Trentaquattro anni fra un mese, Daniela Sabatino è da diverso tempo una delle giocatrici più forti del panorama calcistico italiano femminile, che da un paio di stagioni sta vivendo una decisa crescita di interesse da parte del pubblico e dei media, oltre che del livello qualitativo delle partite.

La Sabatino è cresciuta nelle giovanili del Campobasso da ragazzina e già a 15 anni ha debuttato in serie B, continuando per diverso tempo a giocare nella nostra regione, pur essendo originaria di Castelguidone, in provincia di Chieti.

Da lì è iniziata una carriera ventennale che l’ha portata a diventare un punto fermo della serie A e della Nazionale e a vestire, fra le altre, le maglie di Reggiana, Rapid Lugano in Svizzera, Brescia e dalla scorsa estate, la blasonata casacca del Milan. Nel 2011 è stata capocannoniere del massimo campionato italiano di calcio femminile.

In dieci anni di carriera in serie A non è mai scesa sotto la doppia cifra in termini di reti segnate, con un record di 35 nel 2014 quando era al Brescia. In tutto in carriera ha segnato oltre 350 gol e ha vinto due scudetti col Brescia (’14 e ’16) e quattro Coppe Italia (nel ’10 con la Reggiana e le altre tre con le Rondinelle bresciane nel ’12, ’15 e ’16).

Quest’anno per lei 17 gol in 22 partite. La calciatrice nata in Molise è vice capitana delle rossonere, con cui ha disputato una stagione da protagonista che ha visto il Milan chiudere secondo dietro la Juventus. I tifosi rossoneri l’hanno soprannominata ‘Alta tensione’ perché ricorda nelle movenze e nelle caratteristiche tecniche un grande attaccante della storia milanista, l’indimenticato Pippo Inzaghi.

daniela-sabatino-mondiali-calcio-femminile-150909

Con la Nazionale ha debuttato nel 2011 e finora vanta 31 presenze e 16 reti in azzurro. La convocazione da parte della ct Milena Bertolini è quindi il coronamento a una grande carriera che ne fa una delle più grandi sportive della storia del Molise. La Nazionale di calcio femminile torna a disputare la Coppa del Mondo dopo 20 anni di assenza.

Debutterà nel gruppo C il 9 giugno contro l’Australia a Valenciennes, per poi affrontare il 14 giugno a Reims la Giamaica e il 18 giugno il Brasile, ancora a Valenciennes. Le partite del mondiale femminile di calcio saranno visibili su Sky e Raisport.

 

(foto in home page da notizie.it)

commenta