Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Erba alta, rifiuti e degrado in via dei Castagni, la periferia ‘dimenticata’ della città foto

Erba alta mezzo metro e rifiuti lasciati fuori dagli appositi contenitori, stracolmi a causa del mancato passaggio: in una parola degrado. Accade in via dei Castagni, quartiere della periferia termolese, dove risiedono numerose famiglie che, da un po’ di tempo, si trovano a dover fare i conti con una situazione che, per loro, è divenuta insostenibile.

Le lamentele, giunte alla redazione di Primonumero.it, riguardano il mancato sfalcio dell’erba, che da qualche mese risulterebbe assente, con la conseguente crescita rigogliosa della vegetazione che è arrivata a coprire buona parte dei marciapiedi, costringendo i residenti a camminare lungo la carreggiata per far rientro nelle proprie abitazioni.

A destare maggiore preoccupazione, tuttavia, sono i cassonetti della raccolta differenziata stracolmi: “Una situazione che si ripete molto spesso – scrivono dal quartiere – Soprattutto da quando è entrata la nuova ditta che si occupa dei rifiuti, la Rieco”. I problemi, secondo i residenti, riguardano il mancato passaggio degli addetti ai rifiuti “nonostante le tante chiamate effettuate – lamentano gli abitanti – E continuano a non svuotare i cassonetti in modo più frequente”.

Il disagio subìto dai residenti si trasforma in degrado, dal momento che spesso sono “costretti a gettare le buste accanto ai cassonetti strapieni”. Viene naturale, allora, la sensazione di abbandono da parte dei cittadini che tengono a sottolineare una questione: “Non siamo di serie B, come spesso accade in questa zona. Siamo stufi di questi disservizi calcolando anche i rischi di animali in giro per il degrado assoluto in cui versa il quartiere”.