Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Dallo stalking al cyberbullismo, oltre 700 studenti coinvolti negli incontri organizzati con l’Arma dei Carabinieri

Sono oltre 700 gli studenti che hanno partecipato agli incontri nell’ambito del progetto ‘Contributi dell’Arma dei Carabinieri alla formazione della cultura della legalità’.

I militari hanno incontrato gli alunni delle classi quinta elementare, delle medie e delle superiori durante i mesi di marzo, aprile e maggio. In cattedra il tenente Giorgio Felici ed i comandanti delle stazioni Carabinieri della compagnia di Campobasso in qualità di relatori su argomenti di attualità come il cyberbullismo, la violenza di genere, lo stalking, il femminicidio, la sicurezza stradale, i rischi della rete, gli effetti derivanti dall’assunzione di sostanze stupefacenti.

Durante i confronti con gli studenti è stata aperta una parentesi anche sui reati contro gli amministratori locali, probabilmente in vista delle elezioni del 26 maggio.

Invece con gli alunni delle scuole superiori sono stati affrontati argomenti relativi alla conoscenza, alla tutela e alla valorizzazione dei beni culturali del nostro Paese. Infine, i militari hanno fatto il punto sul lavoro svolto dall’Arma per il contrasto alla contraffazione, alterazione, riproduzione delle opere d’arte nonché sulla loro tutela. Agli alunni è stata pure illustrata l’articolazione dell’Arma mediante la proiezione di filmati che hanno attirato la curiosità dei ragazzi.

“Tali incontri che hanno riscosso grande successo ed entusiasmo anche da parte dei dirigenti scolastici e degli insegnanti – si legge in una nota stampa – hanno contribuito a rafforzare la conoscenza del operato dell’Arma dei Carabinieri sul territorio mediante un colloquio diretto e informale con i giovani che hanno anche acquisito Maggiore consapevolezza di argomenti di attualità nei quali vengono spesso coinvolti”.