Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Corso Umberto: via la transenna per i lavori, auto imbocca la strada e resta ‘fregata’

La chiusura di Corso Umberto I al traffico veicolare divide la città: c’è chi è entusiasta di avere un luogo destinato esclusivamente ai pedoni, seppur ancora ‘spoglio’ e chi, invece, teme che l’arrivo dell’estate coincida con una congestione maggiore del traffico che si concentrerà in centro.

auto-su-corso-umberto-149991

Fatto sta che, da quando l’attuale amministrazione comunale ha deciso di pedonalizzare il tratto che dalla stazione porta a Corso Nazionale, fornendo l’alternativa di via Dante, sono tantissimi i residenti e gli esercenti che si sono fermamente opposti a questa ‘imposizione’, come definita più volte proprio da questi ultimi.

Questa mattina, lunedì 13 maggio, però qualcosa è cambiato, creando confusione e qualche speranza negli automobilisti bloccati nel traffico mattutino del centro, reso ancora più caotico dalla pioggia: la transenna presente su Corso Nazionale è stata eliminata per permettere il passaggio dei mezzi pesanti, impegnati negli scavi per la raccolta delle acque piovane e la sistemazione dei pali per l’illuminazione pubblica.

Lo spazio rimasto tra i due grossi vasi contenenti fiori ha quindi riacceso le speranze degli ignari automobilisti che, non trovando più un impedimento reale al transito in Corso Umberto I, hanno imboccato la strada nel tentativo di sviare dal flusso veicolare e risparmiare tempo, convinti di poter accedere direttamente in stazione come accaduto fino al 21 dicembre dello scorso anno, giorno antecedente a quello in cui il tratto è divenuto pedonale.

Giunto a metà tragitto, l’automobilista del video ha dovuto fare i conti con la triste realtà: le grosse transenne in ferro, poste a tutela del cantiere, lo hanno costretto a fermare la sua corsa e a mettere in campo un’inversione ad U per ritornare sui suoi passi, reimmettendosi su Corso Nazionale per proseguire verso la Madonnina, laddove si trovava inizialmente, imbottigliato nel traffico.