Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Comunali, il clima si scalda. Battista contro la leghista D’Alessandro: “Non si vede e non parla”

Si inizia a scaldare il clima elettorale in città.

E’ durissimo l’attacco che il sindaco uscente, ricandidato dalla coalizione di centrosinistra, Antonio Battista lancia contro la ‘rivale’ leghista, Maria Domenica D’Alessandro.

“‘Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione’. Così il primo comma dell’articolo 21 della nostra Costituzione. I fatti di Salerno mi preoccupano non poco. Uno striscione fatto togliere da un balcone per non scontentare il Ministro.
Come può Salvini, leader di una forza politica nazionale, immaginare di governare un Paese, il nostro, costruito su principi democratici, se consente tali avvenimenti?

Come penserebbe di impostare la consiliatura la candidata della Lega D’Alessandro, salviniana doc, in caso di vittoria elettorale? Su quali principi si muoverebbe la sua maggioranza? Ormai è chiaro a tutti che non è dato saperlo. La leghista per il Comune di Campobasso non ha intenzione di rilasciare dichiarazioni. Non si vede. I cittadini del nostro capoluogo non ne conoscono la voce. Il suo programma? Le sue proposte?

La Città dei Misteri merita altro”.