Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Cinghiale corre in spiaggia sotto gli occhi delle persone, se l’assurdo diventa normale foto

L'animale ripreso in un video amatoriale, mentre la gente attorno sembra abituarsi alla pericolosa presenza degli ungulati

Ancora un cinghiale fra le persone, ancora a due passi dalle case, addirittura su una spiaggia che con un altro clima sarebbe stata già frequentata dai bagnanti. Invece di persone ce n’erano poche e qualcuno addirittura non era per nulla intimorito dalla presenza dell’ungulato. Il video amatoriale arriva da Petacciato marina ed è stato girato al tramonto di sabato scorso 18 maggio.

Cinghiale in spiaggia Petacciato

L’ha realizzato una giovane petacciatese dall’area giochi del lido Calypso, dove si trovava in quel momento. ‘Protetta’ da una recinzione, ha preso lo smartphone per filmare l’animale fra i colori romantici di un tramonto di primavera, mentre correva sul bagnasciuga, manco fosse un cane portato dal padrone a fare un giro.

Già perchè nelle vicinanze si nota una persona comportarsi normalmente, senza temere che l’animale potesse attaccarlo o ferirlo. Probabilmente una persone che conosce il comportamento degli ungulati, ma è anche il sintomo di come un qualcosa che 5 o 10 anni fa sarebbe stato impensabile o assurdo, stia lentamente diventando normale. In sostanza se il cinghiale si è antropizzato, abituandosi alla presenza umana, sembra quasi che stia accadendo anche il contrario, cioè che gli umani si stiano abituando a ‘convivere’ con questi animali.

Cinghiale in spiaggia Petacciato

La presenza dei cinghiali a quote sempre più basse e non più soltanto nei boschi delle valli dell’entroterra è ormai da considerare una consuetudine, con tutti i rischi che se ne possono scaturire, perché è notorio che quando l’animale si sente attaccato, o quando vuole proteggere la prole, può arrivare a caricare l’uomo.

Non era questo il caso, ma gli esemplari sono sempre più numerosi e gli avvistamenti all’ordine del giorno. Sulle strade di provincia, ma anche su quelle della costa, con incidenti frequenti. Solo qualche giorno fa un altro filmato era stato girato da un cittadino sul lungomare nord di Termoli, proprio al confine con Petacciato.

Adesso quest’altro video e qualcuno si chiede se possa essere lo stesso animale. Difficile avere una risposta, più facile ipotizzare un nuovo avvistamento a breve.