Quantcast

Allarme esche avvelenate: un cane è morto e un altro è in fin di vita

L'allerta corre sui social. Gli utenti: "E' accaduto in zona Colle dell'orso" quindi l'invito a mettere sempre la museruole e ad evitare che gli amici a quattro zampe escano liberamente dalle abitazioni o dai cortili privati

L’allarme è stato lanciato da un utente su Facebook: attenzione alle esche avvelenate a Colle dell’Orso. Hanno già ucciso un cagnolino mentre un altro lotta tra la vita e la morte in un ambulatorio veterinario della città.

Ci risiamo: gente senza scrupoli, spudorata, che è tornata meschinamente a colpire gli amici a quattro  zampe avvelenandoli.

Episodi ricorrenti che costringono puntualmente a denunciare la miseria di soggetti che non hanno ritegno né cuore.

E quindi, sempre sui social è scattato l’allarme in particolare diretto proprio ai residenti di Colle dell’Orso. Ai quali viene suggerito di mettere sempre la museruola ai cani quando sono, al guinzaglio, e di evitare che cani o gatti escano liberamente dalle abitazioni o dai cortili privati.

Fra l’altro, è poi ovvio, che chiunque dovesse rinvenire un animale morto o materiale sospetto che possa essere tossico o nocivo, deve evitare il contatto diretto e allertare le forze dell’ordine immediatamente.