Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Gianni Di Matteo e Milena Saracino visti da vicino: intervista doppia ai candidati a sindaco

Progetti, priorità, gusti e giudizi dei due aspiranti alla fascia tricolore nel paese della Carrese e della pampanella. Filomena Saracino detta Milena, 59 anni, guida Unione per San Martino, che ha messo insieme il Pd a Leu di Totaro. Per la prima volta una donna aspira allo scranno più alto del Municipio. Contro di lei in corsa Giovanni Di Matteo, per tutti Gianni, di San Martino Libera, movimento nato nel 2012 e rappresentato in Comune dallo stesso Di Matteo. Eccoli in questa intervista doppia.

Per la prima volta una donna si candida alla fascia tricolore a San Martino in Pensilis. Si chiama Filomena Saracino detta Milena, 59 anni insegnante di matematica, attuale vicesindaco del comune della Carrese e della pampanella, con 5 anni di esperienza amministrativa alle spalle. Guida la lista Unione per San Martino che mette insieme civici, Partito Democratico e anche Liberi e Uguali con la presenza di Peppe Totaro, consigliere di minoranza nell’amministrazione Facciolla e Caravatta e ora tornato all’ “ovile” di un centro-sinistra ricompattato.

saracino-di-matteo-149725

Esperienza amministrativa attiva anche per lo sfidante. Giovanni Di Matteo, per tutti Gianni, 52 anni, imprenditore agricolo, è consigliere comunale di opposizione perché si è già candidato alla carica di sindaco contro Vittorio Facciolla. Ora ci riprova, sempre con il San Martino libera, movimento civico del quale è espressione la omonima lista formata in larga prevalenza da persone giovani. Giovani ma non inesperte, precisa lui che questa volta ha tutte le intenzioni – e le carte in regola – per cambiare “in meglio la condizione dei cittadini di San Martino che devono fare i conti troppo spesso con le corsie preferenziali”.

Due liste, le loro, che ravvivano una delle sfide elettorali più attese e sentite fra i 37 comuni della Provincia di Campobasso chiamati al voto per le Amministrative il prossimo 26 maggio. In questa intervista (che sia Milena Saracino che Gianni Di Matteo hanno accettato con grande disponibilità) i due sfidanti si raccontano, illustrano obiettivi e priorità e esprimono giudizi sull’avversario. Eccoli, visti da vicino.