Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Un’Altra Termoli spiega il ritiro di D’Ambrosio: “Mancata chiarezza da parte di qualcuno”

La compagine ‘Un’Altra Termoli’, che ha come portavoce Nicola Felice, ha voluto spiegare le ragioni del ritiro dalla contesa elettorale del candidato sindaco Antonio D’Ambrosio e di conseguenza della stessa formazione civica.

“Sono venute meno le condizioni per la partecipazione alla prossima competizione elettorale del 26 maggio, per il rinnovo dell’Amministrazione della nostra amata città. Ciò a causa di una mancata chiarezza da parte di alcune forze e “personalità” che pure sin dall’inizio avevano condiviso il progetto – si legge in una nota -. L’iniziativa portava ad essere alternativi ai due ormai da tempo indistinti e consolidati schieramenti, centrodestra e centrosinistra, che da decenni si contendono il potere, con un esito palese a tutti: degrado urbanistico, ambientale, sociale”.

Secondo quanto scritto da Felice (al centro nella foto) “una profonda riflessione fatta unitamente ai candidati delle due liste (“Un’altra Termoli” del candidato Sindaco, e “Per Termoli”), ai simpatizzanti e ai sostenitori ci ha indotto a non essere presenti a questa tornata elettorale pur con grande rammarico. Decisione condivisa da Antonio D’Ambrosio, da noi indicato come candidato Sindaco, che torniamo a ringraziare.

Rimane però intatto il progetto di dare voce ad un ampio schieramento civico che è stato favorevolmente accolto, registrando tra l’altro, un risveglio, attorno al programma, di persone libere e democratiche che lascia ben sperare per il futuro della nostra comunità. Ciò ci spinge a continuare questo percorso, certi che verrà fatto proprio l’invito ad una maggiore partecipazione attiva di altre associazioni civiche di Termoli e dell’intero territorio molisano, e giungere al rinnovamento della classe dirigente”.