Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Un gruppo di 15 turisti, provenienti da Ravenna, in visita al nostro Borgo Antico e altre località della zona fotogallery

Provenienti da Ravenna sono giunti, domenica mattina, a Termoli, un gruppo di 15 turisti per visitare la nostra città dopo aver visitato, sabato, alcuni centri abruzzesi.

Ad attenderli il presidente dell’Archeoclub Oscar De Lena che, accompagnandoli per le viuzze e le piazzette ha raccontato loro, in oltre due ore, la storia millenaria della nostra Termoli dalla leggenda di Diomede, all’antica città di Buca, fino ai giorni nostri… nonostante il borgo fosse stato “invaso” da oltre 500 motociclisti giunti in città da diverse località d’Italia per la benedizione, in Piazza cattedrale, delle loro luccicanti moto.

Molti sono i legami della città di Termoli con Ravenna; dalla sua fondazione 1600 anni fa ai tempi di Ataulfo che aveva sposato Galla Placidia di cui a Ravenna si trova lo stupendo suo mausoleo, alla necropoli bizantina di Campomarino del V-VI sec. d.C. quando nel nostro territorio si fermavano, per i loro rifornimenti, le navi che, partite da Ravenna, si rifornivano di vettovaglie prima di proseguire per Costantinopoli capitale dell’Impero Romano d’oriente.

Il tour è proseguito poi per la ormai famosa “rejiecelle” per concludersi sul terrazzo del castello dove hanno potuto ammirare, la bellezza della nuova città e quella borgo nella sua interezza. Dopo un ottimo pranzo a base di pesce in uno dei locali più famosi del borgo, nel pomeriggio i graditi ospiti sono ripartiti per la loro città portando con loro ottime impressioni sulla bellezza del nostro Borgo Antico e l’eccellente cucina termolese con la bontà dei vini del nostro territorio.