Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Tra hard rock e denuncia sociale: San Giacomo degli Schiavoni pronta a riaccogliere Pino Scotto

Dopo esattamente 4 anni il Bobby’s Bar, celebre locale di San Giacomo degli Schiavoni amatissimo dai giovani del Basso Molise, si prepara ad abbracciare nuovamente Pino Scotto, idolo carismatico e fuori dagli schemi di una generazione di amanti dell’hard rock ‘made in Italy’.

Pino Scotto, 70 anni il prossimo 11 ottobre, rappresenta tuttora l’emblema del rock graffiante e ruspante, senza peli sulla lingua né mezze misure. Napoletano di Monte di Procida ottiene una discreta celebrità negli anni ’80 divenendo il leader del gruppo hard & heavy ‘Vanadium’ di cui è frontman e leader indiscusso. Incide otto album e intraprende tour in giro per l’Europa che lo consacrano icona dell’hard rock italiano.

I suoi dischi vendono decine di migliaia di copie accrescendo la sua popolarità. Anche da solista Scotto riesce a rimanere sulla cresta dell’onda grazie alle numerose collaborazioni con professionisti del calibro di Antonio Aiazzi e Luigi Schiavone dei Litfiba o dei Club Dogo e dei Modena City Ramblers.

Ma il frontman partenopeo è noto alle masse non solo per la sua attività musicale: sono celebri i suoi interventi televisivi, come ad esempio nella trasmissione ‘Database’ andata in onda sul canale satellitare Rock TV, nei quali Scotto risponde agli sms dei telespettatori spaziando dalla musica, allo spettacolo e alla politica.

Il linguaggio colorito arricchito da pesanti insulti rivolti anche agli spettatori lo rendono unico nel suo genere. La denuncia di Scotto non risparmia nessuno: società, classe politica, mondo della musica emergente e non. Il cantante non sopporta che la musica delle nuove generazioni sia finalizzata solo al raggiungimento del successo e questi atti di denuncia finiscono per colpire anche le band più blasonate  abilissime nel fatturare ingenti somme di denaro grazie a reunion e tour milionari in giro per il mondo.

Un rocker anticonformista e un personaggio carismatico. Pino Scotto è questo e tanto altro. E il popolo molisano potrà ammirare la sua performance il prossimo 3 maggio al Bobby’s Bar.

La serata sarà arricchita dall’esibizione del DJ Arsenico Rulex con la sua selezione musicale prima e dopo i concerti e della rock band locale Sound Zero: un gruppo di ragazzi giovani con le idee chiare desiderosi di portare la propria musica in giro per l’Italia e non. L’ingresso è libero, appuntamento venerdì 3 maggio a partire dalle ore 22 per una serata all’insegna del rock e della grande musica nostrana.