Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Telecamere anti vandali, bagni pubblici e impianti sportivi. “Riportiamo il parco alla bellezza degli anni ’80” foto

Nel presentare la nuova piscina del parco comunale, il sindaco Angelo Sbrocca ha ricordato gli interventi sul polmone verde della città. "La cura delle piante mancava da almeno 30 anni, ora il parco respira". E poi i progetti futuri: "Se ci sarà un'amministrazione che condivide il nostro operato l'intento è di estendere la fruibilità anche oltre il ponte del Molinello".

Ha rivendicato i provvedimenti presi, annunciato le intenzioni future senza ammettere una propria ricandidatura. Ma ha ammesso che l’obiettivo è “riportare il parco alla bellezza degli anni Settanta e Ottanta“. Così il sindaco di Termoli Angelo Sbrocca, illustrando il progetto della nuova piscina, ha parlato del parco di Termoli. Che presto avrà un impianto di videosorveglianza, dei bagni pubblici fruibili, nuova illuminazione.

Parco comunale Termoli

Il primo cittadino ha ricordato com’era il parco qualche anno fa. “Quando ci siamo insediati lo abbiamo trovato in condizioni pessime, per via di un affidamento a un gestore inadempiente. Ci siamo dovuti rivolgere all’autorità giudiziaria per riprenderlo e poi avviare la riqualificazione“.

Una riqualificazione che secondo Sbrocca è consistita in una rimessa a nuovo della struttura intitolata a Girolamo La Penna. “Ora è un luogo di attrazione per la città, decisamente meglio rispetto a prima. Abbiamo rivisto tutto quello che si poteva fare, con nuovi ingressi, la staccionata, l’asfalto, la rotonda per l’uscita”. A breve inoltre il costruttore che ha realizzato il palazzo a valle di via del Molinello realizzerà un’altra piccola rotatoria e la continuazione del marciapiede.

Il sindaco ha parlato anche di una serie di interventi sulle strutture sportive. “Al circolo tennis abbiamo realizzato una nuova struttura coperta, il campo C, che è uno dei campi più frequentati. Abbiamo sistemato il campo che già c’era, riqualificato il campo coperto da pallone pressostatico. Gli altri campi in cemento sono stati rifatti. Oggi il circolo tennis è invidiato da molte persone sia per i campi che per la sua allocazione. Si vorrebbero fare dei tornei internazionali perché la struttura lo consente“.

Parco comunale Termoli

Quindi la pallacanestro. “Abbiamo rifatto un campo da basket che era stato tolto per fare uno dei tanti campi di calcetto. Ora è un bellissimo campo, utilizzato sia d’estate che d’inverno. Così abbiamo riportato la bellezza del parco che lo caratterizzava negli anni Settanta e Ottanta”.

Il futuro prossimo, ancora prima della sistemazione della piscina, vedrà invece “l’implementazione di un impianto di videosorveglianza e nuova illuminazione“. Nel dettaglio lo ha spiegato l’ingegner Gianfranco Bove, dirigente dei Lavori pubblici. “Con 100mila euro che utilizzeremo con un accordo quadro tramite selezione delle aziende, a breve daremo il via ai lavori. Verranno sistemati i bagni pubblici che si trovano sotto la tribuna del campo centrale del circolo tennis e contiamo di farlo fra fine aprile e inizio maggio. Inoltre verranno sistemati dei nuovi lampioni e delle telecamere“.

Parco comunale Termoli

La videosorveglianza sarà momentaneamente affidata all’associazione Anpana per poi attendere l’ultimazione dei lavori relativi al Patto per la Sicurezza con l’attivazione di tutte le telecamere anti vandali e furti, sistema che sarà poi gestito dalla Questura.

Sbrocca ha inoltre sottolineato l’importanza di potatura e abbattimento di alcuni alberi. “Al di là delle polemiche di qualcuno, la manutenzione del verde non si faceva da 30 o 40 anni. Sono stati abbattuti alberi morti, malati o pericolanti. Adesso il parco può respirare anche da un punto di vista agronomico“. Ultimo obiettivo, per un futuro che dipenderà dalle elezioni. “Se ci sarà un’Amministrazione che condivide i nostri obiettivi, vogliamo estendere il parco anche sui 12 ettari che vanno oltre il ponte di via del Molinello“.