Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Tangenziale, altro semaforo e lunghe code: ma stavolta arriva l’asfalto nuovo foto

Operai al lavoro per sistemare il manto stradale, semaforo e senso alternato all'uscita Porticone che è chiusa per chi viene da nord

Ancora un semaforo, ancora lunghe code, altre attese che sembrano non finire mai. Ma stavolta sulla Tangenziale di Termoli arriva il tanto agognato nuovo asfalto per sistemare una sede stradale quanto mai pericolosa e sconnessa.

Sono iniziati nelle scorse ore infatti i lavori di sistemazione del manto stradale che dopo l’inverno è ridotto in condizioni davvero pietose in più punti. Soprattutto all’altezza dello svincolo di Porticone e di quello di Termoli centro, le auto sono costrette a ‘ballare’ sull’asfalto, a causa del fondo sbriciolato che mette a rischio l’incolumità delle persone e l’integrità dei mezzi, soprattutto quelli a due ruote.

Tangenziale asfalto

Intervento decisamente necessario che si spera possa toccare anche altri punti malridotti della statale 709, come quelli al confine con Petacciato, poco dopo contrada Fucilieri proseguendo verso nord. Ci sono punti talmente sconnessi che molti percorrono la corsia opposta rischiando l’osso del collo pur di non rimetterci sospensioni e pneumatici.

Tangenziale asfalto

Chiaramente qualche disagio c’è e a occhio dovrebbe durare diverse settimane. Al momento gli operai incaricati dall’Anas sono concentrati nella zona del viadotto Petrara, a ridosso dell’uscita Porticone-lungomare Cristoforo Colombo. Una parte della carreggiata è occupata dal cantiere, sull’altra si procede a senso alternato con un semaforo a regolare il traffico. Inoltre l’uscita Porticone è chiusa per chi viene da nord ed è quindi costretto a scegliere fra l’uscita precedente, quella del Sinarca, oppure proseguire verso il centro cittadino.