Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Strade imbiancate come se nevicasse: grandinata record sul Molise centrale

Suggestive le immagini arrivate, ad esempio, tra Mirabello e Cercemaggiore, mentre sul capoluogo si è abbattuto un violento temporale. Il maltempo durerà almeno fino al fine settimana.

E’ quasi la metà di aprile, la primavera è entrata da un pezzo ma sembra di essere in pieno autunno. Anzi, sembra essere ripiombati in inverno se si considerano i fiocchi di neve caduti su Capracotta e sulle montagne la scorsa notte.

grandinata record Campobasso

Acquazzoni e violente grandinate hanno interessato questo pomeriggio – 11 aprile – il Molise centrale. E in alcune zone i chicchi si sono accumulati talmente tanto da dare l’impressione che fosse nevicato. Suggestive le immagini arrivate, ad esempio, tra Mirabello e Cercemaggiore (come si vede nel video) dove c’è stata qualche difficoltà per la circolazione delle auto proprio a causa dell’imprevista precipitazione. Strade e marciapiedi completamente imbiancati dalla fitta grandine.

grandinata record Campobasso

Disagi anche a Campobasso a causa di un violento temporale che ha ‘inzuppato’ le strade di acqua. Inoltre, la colonnina di mercurio si è abbassata parecchio, con valori più vicini alle temperature invernali che a quelle primaverili. Sette i gradi registrati in città. 

Lo scenario non cambierà nei prossimi giorni. Secondo gli esperti, il maltempo interesserà la nostra regione anche nella giornata di domani e probabilmente durerà fino al fine settimana.

“La primavera stenta e nel Mediterraneo continuano ad inserirsi fronti perturbati. Nel weekend potrebbe anche andare peggio”, le previsioni del meteorologo di MeteoinMolise Gianfranco Spensieri.

Ma l’improvvisa ondata di maltempo già ha messo in allarme gli agricoltori: la gradinata di questo pomeriggio potrebbe aver danneggiato gli alberi da frutto e le altre colture. Insomma, forse sarà una “maledetta primavera”, come il titolo della famosa canzone di Loretta Goggi.