Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Sfruttavano la manodopera nelle case di riposo, denunciatri tre amministratori

Tra i capi di accusa c'è anche quello relativo alla gestione della struttura socio-assistenziale in assenza dei requisiti minimi relativi all'organizzazione interna e del personale. I carabinieri hanno accertato un evasione contributiva di circa 250mila euro negli anni compresi tra il 2015 e il 2019

I carabinieri del Nas di Campobasso in collaborazione con i colleghi dell’ispettorato del lavoro, nell’ambito di una complessa indagine sulle case di riposo della regione, hanno denunciato tre persone.

Gli indagati sono soci amministratori della società. Tutti devono rispondere di aver promosso ed organizzato un’associazione a delinquere finalizzata allo sfruttamento del lavoro dei propri dipendenti indotti apprezzare parte delle ore lavorative sotto forma di volontariato.

Sono accusati di aver omesso di sottoporre a visita sanitaria i dipendenti non informandoli sui rischi per la salute e le attività connesse alla sicurezza.

Inoltre i tre denuncia ti devono rispondere di omessa dichiarazione contributiva dei dipendenti al fine di non versare i contributi sulla previdenza ed assistenza obbligatoria.

Infine tra i capi di accusa c’è quello relativo alla gestione della struttura socio-assistenziale in assenza dei requisiti minimi relativi all’organizzazione interna e del personale. I carabinieri hanno accertato un evasione contributiva di circa 250mila euro negli anni compresi tra il 2015 e il 2019