Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Scontro sulla Bifernina, donna estratta viva dalle lamiere. Strada riaperta dopo 4 ore foto

Brutto incidente sulla statale 647 attorno alle 11 di stamane 6 aprile. Due auto si sono scontrate e una persona è rimasta seriamente ferita ma è stata soccorsa e trasporta al pronto soccorso di Termoli. La Bifernina è stata chiusa allo svincolo per Palata con uscita obbligatoria. Lunghe code e disagi alla circolazione

Ancora un brutto incidente sulle strade del Molise con una persona seriamente ferita e traffico in tilt. È successo stamattina 6 aprile poco dopo le 11 all’altezza dello svincolo di Palata/Larino sulla Bifernina (chilometro 62,1). Due auto – una Volvo e una Croma – si sono scontrate e una donna di 50 anni alla guida della vettura Fiat è rimasta incastrata fra le lamiere per diversi minuti.

Decisivo l’intervento dei vigili del fuoco di Termoli che sono riusciti a estrarla vivo e ad affidarla alle cure dei medici del 118. Per lei immediato trasporto in ospedale, al San Timoteo. Meno gravi le condizioni dell’altra persona coinvolta, un uomo di 50 anni circa che guidava la Volvo e che è stato a sua volta trasferito in pronto soccorso.

incidente-bifernina-svincolo-palata-147582

L’incidente ha provocato grossi disagi alla circolazione stradale. La Polstrada ha deciso di chiudere al traffico la Bifernina dallo svincolo di Palata, con uscita obbligatoria e proseguimento su arterie alternative. I mezzi che sono rimasti incolonnati per diversi minuti hanno subito forti ritardi e si prevede che la riapertura della statale 647 non avverrà a brevissimo. Ritardi che si ripercuotono anche sul trasporto pubblico, con gli autobus extraurbani costretti a lunghi giri pur di raggiungere la costa o il capoluogo.

Alle 15,20 la strada è stata riaperta dopo circa quattro ore e in seguito alla rimozione dei veicoli e dei detriti depositati sull’asfalto.