Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Schiaffi e spintoni, lite fra ragazzi finisce al pronto soccorso. Indaga la Polizia

Accertamenti in corso per stabilire le responsabilità di quanto avvenuto davanti ad un noto locale della città. Inoltre gli agenti hanno incastrato uno spacciatore nigeriano di 22 anni che aveva ceduto il 'fumo' ad un giovane.

Forse un bicchiere e una parola di troppo. I toni si sono accesi fino a quando sono venuti alle mani e tra i giovani presenti in quel momento davanti al locale (pure noto a Campobasso) sono cominciati a ‘volare’ schiaffi e spintoni. La lite è stata sedata solo grazie all’arrivo della Squadra Volante che ha evitato che la situazione degenerasse.

I ragazzi coinvolti comunque hanno deciso di rivolversi poi al pronto soccorso dell’ospedale Cardarelli per farsi medicare. Ma anche qui gli agenti sono intervenuti per evitare che scoppiasse una nuova lite. Per la precisa ricostruzione della vicenda e per capire cosa abbia scatenato l’accaduto in Questura sono state avviate le indagini necessarie a verificare eventuali responsabilità penali da parte delle persone coinvolte.

Inoltre la Polizia continua a tenere alta la guardia sullo spaccio di sostanze stupefacenti nel capoluogo, interessato negli ultimi mesi da una serie di blitz antidroga che hanno portato ad arresti e denunce. Nel corso dell’ultima operazione è stato incastrato uno spacciatore di 22 anni che aveva appena ceduto il ‘fumo’ a un altro ragazzo, noto assuntore di sostanze stupefacenti. Gli agenti della Squadra Volante lo hanno fermato mentre era in giro per le strade di Campobasso. Addosso aveva dell’hashish, come è emerso quando è stato perquisito.

Il giovane, collaborando con i poliziotti, ha ammesso che la sostanza gli era stata venduta da un giovane extracomunitario, conosciuto solo di nome. Da qui ha preso il via l’attività degli investigatori, come disposto dalla autorità giudiziaria. E a stretto giro l’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico è riuscito a risalire all’identità dello spacciatore, un nigeriano di 22 anni, e a procedere penalmente nei suoi confronti.

“Proseguono costanti le attività di controllo del territorio nella città di Campobasso da parte degli uomini della Polizia di Stato – commentano dagli uffici di via Tiberio – finalizzate al contrasto  dei reati contro il patrimonio e l’uso di sostanze stupefacenti”.

(foto archivio)