Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Ritrovati resti di un cane bruciato, indaga la Forestale

A ritrovare i resti carbonizzati gli abitanti del quartiere dove il cane si aggirava da qualche mese.

Non c’è mai limite alla violenza che il genere umano riesce ad esprimere nei confronti dei più deboli. A cadere vittima di alcuni balordi sarebbe stato un cane di grossa taglia, come riporta l’agenzia Ansa. Qualcuno, o forse più di uno, ha deciso di dargli brutalmente fuoco. Questo è il sospetto sul quale stanno cercando conferme i carabinieri della Forestale, che hanno avviato una indagine. Di lui non è rimasto nulla: solo le ossa ed una carcassa bruciata.

È accaduto in una zona periferica che collega Termoli a Petacciato che, nelle scorse ore, è stata la scena del vile gesto. Il cagnolone, conosciuto nel quartiere di Colle dalla Torre, aveva circa tre anni e, da qualche mese, si aggirava fra le case. Non aveva microchip ma era accudito da alcuni abitanti. Sono stati proprio loro a ritrovare i suoi resti e ad avvisare i Carabinieri Forestali che hanno avviato immediatamente le indagini nel tentativo di risalire al colpevole o capire cosa sia davvero accaduto.