Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Omicidio Pecorelli, caso riaperto a 40 anni dalla morte. Incontro di approfondimento al Circolo Sannitico

A 40 anni di distanza dalla morte, la Procura della Repubblica di Roma riapre le indagini sull’omicidio del giornalista Mino Pecorelli, originario di Sessano del Molise. Al Circolo Sannitico (in piazza Pepe  30) a Campobasso l’11 aprile alle 17,30 si terrà un incontro di approfondimento sul caso.

Il Rotary Club Campobasso e il Centro Studi Molisano hanno organizzato infatti un incontro per approfondire il noto fatto di cronaca verificatosi sul finire degli anni ‘70.

Il programma dell’evento prevede, dopo i saluti da parte del Presidente del Rotary, il dottor Giovanni Palange, e del Presidente del Centro Studi Molisano, il professore Giuseppe Reale, l’introduzione dei lavori a cura del professor Giuseppe Pardini, Docente di Storia contemporanea nell’Università degli Studi del Molise, che illustrerà le caratteristiche ed i momenti salienti di quel particolare periodo storico, approssimativamente ricompreso fra la fine degli anni ‘60 e gli inizi degli anni ’80, nel cui contesto si colloca la tragica vicenda del giornalista molisano.

L’approfondimento sul caso “Pecorelli” sarà invece oggetto della relazione di Giovanni Cassano, Avvocato Distrettuale dello Stato di Campobasso.

 

Al termine della relazione seguirà uno spazio di discussione e di dibattito, con la possibilità di interventi e di domande da parte del pubblico.