Occhionero (LeU): “Assenza lista del centrosinistra fatto gravissimo, troviamo la forza di ricucire”

“L’assenza di una lista che a Campomarino rappresenti il centrosinistra è un fatto gravissimo sul quale occorre riflettere e trovare la forza di ricucire uno schema politico dal quale ripartire”, questo quanto dichiarato dall’onorevole Giuseppina Occhionero, a proposito della mancata presentazione nel suo paese di un candidato sindaco espressione del centrosinistra.

“Ho letto e sentito nelle ultime ore – ha aggiunto la deputata di Leu – ricostruzioni piuttosto affrettate, anche da parte di chi è stato protagonista delle trattative dei giorni scorsi. Non ho mai pensato a una mia lista che appoggiasse me come candidata sindaco ma quando amici ed esponenti della mia area hanno obiettato che uno dei nomi proposti non avrebbe raccolto il consenso più ampio anche della sinistra, c’è stato un tentativo di mediazione. Sollecitata da più parti, nelle ultime ore, ho accettato la proposta, sostenuta dal Partito Democratico, di mettermi a disposizione del centrosinistra per l’eventuale candidatura a sindaco di Campomarino”.

Ma, come ormai noto, l’accordo, poche ore dopo, non ha più retto. “A quel punto – ha proseguito la parlamentare – sono venuti meno i margini per la tenuta di un quadro politico al quale avevamo lavorato anche con l’impegno in prima persona del segretario regionale del Pd”.

Sul futuro dell’area di centrosinistra a Campomarino, la Occhionero afferma che “è del tutto evidente che in paese serve un lungo e paziente lavoro per riportare serenità e coesione nel centrosinistra. Anche per il raggiungimento di questo obiettivo, sento di poter garantire ai tantissimi miei concittadini che oggi avvertono questo senso di smarrimento e di delusione, che profonderò il mio impegno e di essere a disposizione di chiunque voglia e avverta la necessità di ricostruire rapporti e dare un’area politica di riferimento”.