Quantcast

Nessuna urbanizzazione in via Mincio, residenti incontrano il sindaco per cercare una soluzione

Prima via Udine ed ora via Mincio: la zona periferica, anello di congiunzione tra il quartiere di Difesa Grande e la strada provinciale 113, è finita al centro di un incontro tra una nutrita delegazione dei residenti ed il sindaco Angelo Sbrocca.

A destare l’attenzione del primo cittadino sono stati disagi sofferti dai residenti nel corso degli anni, in particolare la mancanza di opere di urbanizzazione e le tante promesse fatte dai precedenti amministratori della città.

Via Mincio è solo uno dei tanti quartieri, nati in zone agricole, a risentire dell’assenza di adeguati servizi ed opere di urbanizzazione a causa della loro situazione giuridica. Il primo cittadino ha rassicurato i residenti circa l’avvio di un iter, simile a quello seguito per via Udine, che possa risolvere definitivamente le problematiche.

“Come abbiamo lavorato, con serietà e determinazione per via Udine così lavoreremo per via Mincio e per tutte quelle zone di Termoli dove per anni si è potuto edificare senza il rispetto delle regole di base – ha dichiarato il sindaco -. Per via Udine abbiamo fatto ciò che per altri era impensabile e sono certo che la stessa cosa si potrà fare anche per Via Mincio”.