Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Musei e aree archeologiche aperti per le festività. L’iniziativa del Mibac anche in Molise foto

Musei statali aperti nei giorni delle festività. È l’iniziativa del Ministero dei Beni e delle attività culturali cui ha aderito anche il Polo museale del Molise. E così nei giorni di Pasqua e lunedì in Albis nonché del 25 aprile e del 1 maggio ci sarà l’opportunità di visitare musei, monumenti, parchi e aree archeologiche.

Vediamo nel dettaglio le aree culturali molisane interessate e i relativi orari di apertura al pubblico. Il 21 e il 22 aprile saranno visitabili: il Museo Sannitico di Campobasso (dalle 9.30 alle 18.30), Palazzo Pistilli a Campobasso (dalle 8 alle 19), il Castello di Capua a Gambatesa (8-19), il Museo della città e del territorio di Sepino (9.30-18.30), il Museo nazionale del Paleolitico ad Isernia (8-19), il Complesso monumentale di San Vincenzo al Volturno (8-19), il Santuario italico di Pietrabbondante (10-19.30) e, a Venafro, il Museo Archeologico  e quello nazionale di Castello Pandone (entrambi dalle 8 alle 19). A questi siti, per il Lunedì dell’Angelo (non per il giorno di Pasqua) si aggiunge il Castello di Civitacampomarano che sarà aperto dalle 16 alle 19.

Gli stessi siti saranno altresì aperti, osservando i medesimi orari, nei giorni festivi del 25 aprile e del 1 maggio. Il Castello di Civitacampomarano sarà visitabile solo il 1 maggio e non il 25 aprile, dalle 9 alle 13.

Da precisare che i siti di Sepino, Isernia, San Vincenzo a Volturno, Pietrabbondante e Venafro saranno ad ingresso gratuito il giorno 25 aprile.

Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito beniculturali.it oppure musei.molise.beniculturali.it o ancora iovadoalmuseo.it