Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Incivili della differenziata in via Malta: caos di rifiuti nel secco residuo foto

Termoli, un tempo perla dell’Adriatico ed oggi preda di cittadini indisciplinati ed irrispettosi delle regole che gettano rifiuti ovunque capiti. L’ultima segnalazione, solo in ordine cronologico, arriva da via Malta, strada semi centrale che interseca con via Sardegna e che sorge nei pressi del vecchio ospedale. Qui la raccolta differenziata non sembra essere stata ancora recepita da chi, a vario titolo, lascia i propri scarti nei bidoni condominiali in barba alla distinzione dei rifiuti.

raccolta-indifferenziata-148073

Ad essere preso maggiormente di mira è il contenitore destinato al secco residuo, ovvero quella porzione di rifiuti che non può essere recuperata nel circuito del riciclo. All’interno del grosso cestone grigio trovano spazio rifiuti che, normalmente, possono e devono essere riusati e trasformati: dalla plastica, al vetro, alla carta fino all’umido. Accatastati tutti assieme fino all’orlo, tanto che il coperchio del bidone resta aperto. Chi arriva tardi, invece, provvede ad abbandonare il proprio sacchetto per strada, incurante dell’inquinamento provocato.

“E la chiamano raccolta differenziata”, scrive un residente stufo della maleducazione altrui e che ha deciso di denunciare la situazione nel tentativo si sensibilizzare i responsabili, le istituzioni e la Rieco Sud Scarl che gestisce il servizio da dicembre. “Un vero e proprio insulto ai paesi limitrofi dove si fa la vera raccolta differenziata, il porta a porta”, conclude il cittadino.

raccolta-indifferenziata-148074