Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Le Rubriche di Primonumero.it - Fantapoesie

In treno

Più informazioni su

Passeggio sbuffando nel buio di un vagone, odo il silenzio della notte e non trovo pace, mi manca il caos giornaliero, stanco del viaggio, cerco di sorridere ma in cambio trovo indifferenza e riservatezza, e allora sogno di stare in un altro posto. Rifletto sui pendolari, che ogni mattina, con gli occhi ancora assonnati, salgono su un regionale, lungo i binari della creatività e dell’intelligenza, che li porterà al lavoro o all’università. Tocco la mia sensibilità pensando al treno bianco, adibito al trasporto di ammalati in pellegrinaggio, hai la mia ammirazione perchè sei il mezzo di locomozione più antico e più usato, la mia irritazione per i moltissimi ritardi e la poca puntualità, cambia la classe e i comfort, ma siamo tutti sulle stesse rotaie verso infinite direzioni.

Non esiste veicolo più malinconico e macabro di te, la deportazione ebraica non deve mai abbandonare la nostra memoria, sei testimone di pagine esistenziali di chi ci sale, addii, ritorni, condite da lacrime e abbracci. Penso a mia nonna che mi dice spesso: “Tu non lo ricordi, ma tuo nonno amava dire; sei tu che devi aspettare il treno e non il treno che deve aspettare te”. Quanti treni abbiamo perso! Opportunità favorevoli che difficilmente si ripresenteranno. Anche per questo, insieme ai miei pensieri, scendo alla prossima stazione.

(Alessio Toto …Tra un motore e un cambio mi sono laureato in Sociologia e, scrivo poesie con lo scopo di arrivare al vostro cuore…)

Più informazioni su