Il lido seppellito dalla monnezza, “Situazione assurda, nessuno interviene” foto

Più informazioni su

Immondizia, degrado, spazzatura. Parole che, quando si tratta del lido di Campomarino, sembrano ormai appartenere a un vocabolario di routine. Eppure i residenti continuano ad avvelenarsi, invocando controlli, multe e rimozione dei rifiuti.

Tanto più che, con l’inizio della bella stagione, si sommano i rischi di igienici e si amplificano i ricettacoli di topi, serpenti e insetti.

Le foto allegate riguardano la strada interna che costeggia la ferrovia. Mostrano un abbandono di rifiuti senza alcun limite, né alla quantità tantomeno al senso dell’ambiente di chi si è liberato di buste di spazzatura (anche organico maleodoroante e marcio) insieme a ingombranti come il divano rovesciato, “che sta lì da una settimana”, conferma una donna esasperata che ha tutta l’intenzione di chiamare le forze dell’ordine per porre rimedio – o almeno provarci – a una situazione che si trascina da anni e che assume proporzioni sempre più serie.

Più informazioni su