Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Il lavoro per affermare la dignità della persona. Veglia di preghiera a Pietracatella

Il lavoro deve essere un’opportunità per affermare la dignità della persona e la sua capacità di collaborare all’opera creativa di Dio. Un lavoro che diventi libero, creativo, partecipativo e solidale, come indica il Santo Padre Papa nella sua esortazione apostolica Evangelii Gaudium.

Il tema del lavoro è, dunque, una delle sfide sociali; il richiamo centrale nell’azione pastorale dell’arcivescovo di Campobasso –Bojano che presiederà una veglia martedì 30 aprile, alle ore 20, presso la chiesa parrocchiale di Pietracatella. La veglia sul lavoro dal tema “La capacità di fare squadra” è promossa dalla Pastorale Sociale e del Lavoro e dalla Scuola di formazione socio-politica G. Toniolo.

In uno dei borghi del Molise, nella chiesa parrocchiale del paese, sarà l’occasione per esprimere la propria vicinanza alle persone in situazioni di difficoltà, ma anche a tutti coloro che desiderano valorizzare l’esperienza del lavoro nella vita personale e sociale improntata alla reciprocità, all’inclusione e al futuro, per un capitale sociale umano a partire dalla capacità di fare squadra. Durante la veglia sarà presentato il messaggio dei vescovi della CEI in occasione del 1° maggio – Il capitale umano al servizio del lavoro – sarà richiamato il senso e il valore del lavoro nei testi biblici e saranno ascoltate le testimonianze di lavoratori della comunità diocesana. Non mancherà il ricordo delle morti sul lavoro.

La veglia si concluderà in un momento di festa tutti insieme in piazza.