Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Il Folk romano approda in Molise: “Il muro del canto” in scena al Bobby’s bar

Sabato 27 aprile si terrà un concerto imperdibile per gli amanti del folk: “Il muro del canto”, celebre band capitolina, suonerà al Bobby’s bar a San Giacomo degli Schiavoni proseguendo la stagione concertistica iniziata ad ottobre che si concluderà  il prossimo 3 maggio con l’evento imperdibile di Pino Scotto. Il 10 agosto ci sarà come ogni anno il grande concerto estivo open air che vedrà esibirsi i Derozer come headliner.

“Il muro del canto” è un’importante band folk capitolina dal suono ruvido e marcato. Autori di quattro dischi, si sono contraddistinti negli anni per il loro sound capace di unire modernità e tradizione sia nelle sonorità che nei contenuti. Rispetto ossequioso per la tradizione miscelato a ricerca di nuove soluzioni ritmiche e armoniche. Il risultato è un prodotto che suona fresco e attuale e che arriva diretto negli animi di chi l’ascolta grazie anche all’uso del dialetto romano nei testi, tratto caratteristico del gruppo.

Il muro del canto ha avuto modo di farsi conoscere dal grande pubblico grazie anche alla collaborazione con il Piotta, noto cantante romano, con il quale hanno realizzatola sigla della serie tv italiana “Suburra” prodotta da Netflix e intitolata “7 vizi capitale”.

 

La band suonerà i brani della loro ultima fatica discografica, “l’amore mio non more”, uscita nel 2018. Il titolo è già una dichiarazione d’intenti: l’amore è al centro di tutto, la sua forza resiste contro la divisione, il risveglio sociale resiste contro il grande vuoto. Nel disco il tema centrale è quello dell’inesorabile trascorrere del tempo che porta via con sé affetti e certezze.È un album che strizza l’occhio agli “ultimi”, a quelli che non hanno voce, a quelli che non hanno forza e possibilità di cambiare le cose.

La voce calda e profonda e i testi appassionati sono di Daniele Coccia Paifelman. La batteria, le percussioni e la voce narrante sono di Alessandro Pieravanti. Le chitarre di Eric Caldironi; il basso di Ludovico Lamarra; la fisarmonica di Alessandro Marinelli. Ospite insostituibile del sestetto romano Andrea Ruggiero al violino. Alla tromba e al trombone invece troviamo Davide di Pasquale. 

 

Appuntamento a sabato 27 aprile per una serata in cui il Bobby’s bar potrà riabbracciare il cantante della band, Daniele Coccia, già ospite del bar nel dicembre 2017 con un proprio progetto solista. È  tempo di concerti, la stagione estiva è alle porte e come sempre al Bobby’s bar la musica dal vivo sarà protagonista.