Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Gli Italiani ed un futuro tecnologico: cosa piace e cosa spaventa?

Più informazioni su

Sono bastati solo vent’anni per assiste ad una vera e propria rivoluzione. I figli si iscrivono a scuola online, i soldi si spostano con un click e le vacanze al mare si prenotano in anticipo comodamente da casa. Nella valigia non è più necessario mettere soldi, libri o la classica macchina fotografica, poiché tutto è a disposizione nello smartphone o nel tablet, che sono diventati dei veri e propri assistenti da tasca, che è possibile portare sempre con sé e con cui soddisfare le proprie necessità, in maniera rapida ed efficiente.

Ma come vedono gli Italiani queste innovazioni tecnologiche? Una risposta a tale domanda la offre il Rapporto Agi/Censis sulla cultura dell’innovazione, che fotografa il desiderio di futuro degli abitanti dello stivale. Di fatto, il cellulare piace e viene ritenuto indispensabile, così come molti altri prodotti hi-tech, ma lo si accusa di aver prodotto nuovi divari sociali, arricchendo ulteriormente chi se la passava comunque bene ed impoverendo ulteriormente chi di denaro ne aveva già poco.

Dunque, le innovazioni fanno paura agli Italiani in veste di lavoratori. A temere maggior mente sono i ceti sociali più bassi, poiché convinti che il loro lavoro sarà presto sostituito da un robot. Tuttavia, nelle vesti di consumatori, gli abitanti del Bel Paese apprezzano la tecnologia, soprattutto poiché in grado di mettere il mondo in comunicazione e di favorire il benessere dei cittadini.

Reperire la tecnologia è facile e può essere divertente

Di fatto, indipendentemente dal reddito, attualmente, reperire dispositivi tecnologici è estremamente semplice, anche se in molti casi può risultare costoso. Oltre ai negozi fisici, infatti, esistono numerosi e-commerce e siti specializzati, che propongono anche offerte vantaggiose, che permettono di risparmiare anche molto denaro. Ciò è particolarmente utile per coloro che devono fare i conti con stipendi limitati, ma che vogliono mantenersi al passo con i tempi e non disconnettersi dal mondo che continua a progredire.

Tuttavia, oggigiorno, è possibile aggiudicarsi prodotti tecnologici anche in un modo divertente: vincere un’asta online su RedBid.eu, un sito che consente di accaparrarsi articoli a tariffa conveniente, anche dell’85% in meno rispetto al normale, rilanciando al centesimo. Dunque, un modo alternativo per staccare la testa dalle preoccupazioni quotidiane e che, con un po’ di fortuna, assicura numerosi vantaggi.

Come si prospetta il futuro?

Nonostante le paure manifestate dagli Italiani in merito alla tecnologia, sembra che non verrà meno il desiderio di possedere e di utilizzare dispositivi tecnologici di vario tipo. Perché? Probabilmente poiché consentono di rimanere sempre aggiornati in merito a quanto accade nel mondo, fare nuove amicizie e sentirsi meno isolati, scoprire cose nuove senza spostarsi da casa, acquistare prodotti creati e distribuiti in tutto il mondo e tanto altro.

Di fatto, il timore sembra essere superabile di fronte ai benefici che la tecnologia è in grado di apportare agli abitanti dello stivale. Anche se, bisogna dire, che vengono ancora ritenuti insoddisfacenti i servizi digitali messi a disposizione dalla Pubblica amministrazione. Promossa a pieni voti, invece, è l’economia circolante, ovvero turismo, housing e mobilità, nonché le fonti di energia rinnovabili messe in atto, grazie agli ultimi sviluppi tecnologici, contro il riscaldamento globale.

Più informazioni su