Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Una donna per il centrodestra unito: martedì la presentazione ufficiale di Maria D’Alessandro

L'avvocato di Duronia, coordinatrice cittadina della Lega ha messo tutti d'accordo. Dopo l'incontro con Toma e quello con i partiti, per martedì è stata fissato l'appuntamento che la presenterà ufficialmente ai media quale candidato unico in corsa per la coalizione di centrodestra

Pace fatta nel centrodestra, nomina ratificata. Dopo il primo incontro di ieri mattina con il governatore Toma e quello con i partiti del centrodestra nel pomeriggio, arriva l’ufficialità: la candidata a sindaco Maria Domenica D’Alessandro mette tutti d’accordo.

L’avvocato originario di Duronia è il nome della sintesi, l’ultima chance della Lega al posto di Alberto Tramontano, il professore campobassano che era stato designato da Matteo Salvini nel summit di Arcore con Silvio Berlusconi e Giorgia Meloni.

E così dopo tre settimane di tira e molla, veleni e accuse fino ad ipotizzare una corsa verso lo scranno più alto di Palazzo San Giorgio a due corsie all’interno della stessa coalizione, martedì mattina tutti i partiti presenteranno ufficialmente alla città la D’Alessandro quale nome univoco su cui tutti sono ormai d’accordo.

Coordinatrice cittadina della Lega, fresca della scuola di formazione a Milano “è lei la figura che rappresenta la sintesi capace di unire la coalizione” ha detto anche Alberto Tramontano. Inoltre c’è da dire che è anche il primo candidato sindaco donna proposto dal centrodestra per la città di Campobasso.

Maria Domenica D’Alessandro sarà presentata in una conferenza stampa in programma il 23 aprile alle 11 all’hotel Rinascimento. Saranno presenti i coordinatori delle forze politiche che sostengono la sua corsa a Palazzo San Giorgio.