Quantcast

Biblioteca Albino, iniziate le verifiche sull’edificio e sul patrimonio bibliografico

"Presto il decreto per il passaggio alla Direzione Generale Biblioteche. Un iter che si concluderà il prima possibile con la riapertura della struttura". Ad annunciarlo la parlamentare di M5S Rosa Alba Testamento.

La biblioteca ‘Pasquale Albino’ di Campobasso sarà di competenza della Direzione generale biblioteche. Tutto sarà messo nero su bianco in un decreto. Ad annunciare il prossimo passaggio è la parlamentare del Movimento 5 Stelle Rosa Alba Testamento sulla base delle informazioni raccolte all’interno del Ministero per i beni e le attività culturali.

“Fonti del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali – afferma l’onorevole che è anche componente della commissione Cultura a Montecitorio – mi hanno confermato la stesura del decreto per il passaggio della Biblioteca “Pasquale Albino” di Campobasso dalla Direzione Generale Musei alla Direzione Generale Biblioteche. Nei prossimi giorni si procederà alla sua firma, perfezionando così il primo fondamentale passaggio di un iter che si concluderà il prima possibile con la riapertura della struttura. Intanto sono state già avviate le operazioni di controllo sull’impiantistica dell’edificio e lo stato di conservazione del patrimonio bibliografico”.  L’immobile infatti aveva bisogno di interventi come certificato dallo stesso Ministero.

“Sono molto felice – continua – di questa notizia, perché significa iniziare a restituire dignità e valore alla più importante biblioteca del Molise, chiusa al pubblico dal 1 settembre 2016. Un obiettivo che ho perseguito fin dall’inizio del mio mandato parlamentare anche per il valore affettivo che mi lega alla Biblioteca, avendo avuto la fortuna di poter attingere al suo immenso patrimonio librario e documentale anche per la preparazione della mia tesi di laurea”.

“Ovviamente in queste settimane – conclude Testamento – continuerò a interfacciarmi con la Direzione Generale Biblioteche del Ministero, dalla quale ho ricevuto non solo la garanzia di continue informazioni sulle tempistiche di riapertura della Biblioteca Albino, ma anche la conferma che la restituzione del suo patrimonio bibliografico alla fruizione di cittadini, ricercatori e studenti  è una priorità per il Mibac”.

Più informazioni su