Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Battista chiede al Premier attenzione sul bando per le periferie ma Conte tace e glissa

Il primo cittadino che aveva palesato le sue preoccupazioni durante l’intervento pubblico organizzato in Prefettura per la visita del presidente del consiglio dei ministri, esprime la sua amarezza per la mancanza di risposte che ha ricevuto rispetto alle problematiche sollevate

Durante il suo intervento in occasione della seconda visita del premier a Campobasso per la firma del contratto di sviluppo istituzionale, il sindaco di Campobasso aveva chiesto al presidente del Consiglio dei ministri di mantenere alta l’attenzione sul bando per le periferie: “vera occasione di crescita e sviluppo per la nostra realtà”. Al riguardo per, da parte di Contee alcuna risposta.

“Non ha risposto qualche settimana fa quando è stato ospite per la prima volta a Campobasso poco dopo che i fondi sono stati congelati e non ha risposto nemmeno la seconda volta – ha detto Antonio Battista – nonostante io abbia ribadito le difficoltà di amministrare una città per via delle scarse risorse a disposizione”.

Risorse che, ha spiega il primo cittadino, prima sono state accordate e poi negate come è accaduto proprio per i 18 milioni del bando per le Periferie che “avrebbe di fatto trasformato una vasta area della città e dato una boccata d’ossigeno alle nostra economia creando lavoro ed un prezioso indotto”.

E conclude esprimendo tutta la sua amarezza: “Ancora una volta, nonostante l’invito a chiarire la posizione del governo, il presidente del Consiglio dei Ministri ha bypassato il tema”.