Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Stipendi in ritardo, nuovo sciopero: si fermano gli autisti dell’Atm

I dipendenti dell'Atm tornano ad incrociare le braccia il prossimo 22 marzo. Lo sciopero si svolgerà per tutta la giornata.

Che fossero sul piedi di guerra era stato chiaro già durante l’assemblea generale convocata qualche settimana fa al Dopolavoro ferroviario di Campobasso. I sindacati continuano la battaglia a favore dei lavoratori e annunciano un nuovo sciopero dei dipendenti Atm. Si svolgerà il prossimo 22 marzo, per tutta la giornata.

Gli unici servizi saranno garantiti nelle fasce orarie ‘protette’, ossia quelle comprese tra le 5 e le 8:30 e tra le 13 e le 15:30. Lo sciopero, che fa seguito a quello del 26 febbraio, è stato indetto a causa del “ritardo sistematico nel pagamento delle retribuzioni”, come denunciano Faisa-Cisal, Filt-Cgil, Fit-Cisl, Ugla e Uilt in un comunicato stampa.

Sarà comunque una giornata di disagi per i pendolari che utilizzano i pullman per spostarsi per motivi di lavoro o di studio.