Quantcast

Rapina alla sala slot: 54enne ferito in testa dal calcio della pistola, presi 15mila euro. Indagini su telecamere disattivate

In due sono entrati nell'attività di via dei Palissandri e si sono fatti consegnare l'incasso della giornata attorno a mezzanotte. Il titolare, un 54enne, ferito in modo non grave alla testa dal calcio dell'arma, non si sa se vera o giocattolo. Indagini affidate alla polizia e spunta il particolare del sistema di sorveglianza disattivato.

Rapina a mano armata in una sala slot della periferia sud di Termoli attorno alla mezzanotte di ieri 10 marzo, in via dei Palissandri. Due malviventi sono entrati nel locale armati di una pistola, da verificare se si trattasse di arma vera oppure giocattolo, e hanno intimato al titolare dell’attività di dar loro i soldi incassati nelle ore precedenti.

Il cassiere è stato minacciato dai due che sono entrati nell’agenzia GoldBet col volto coperto da un passamontagna o da una calza. Non si sa se l’uomo ha opposto resistenza o meno, sta di fatto che uno dei rapinatori – secondo il racconto fornito – lo ha colpito in testa col calcio della pistola, ferendolo in maniera non grave. Quindi i due hanno arraffato i soldi, circa 15mila euro da una prima stima, e sono fuggiti.

Sul posto è intervenuta un’ambulanza del 118 che ha soccorso il ferito, un uomo di 54 anni, C.M., il quale però dopo essere stato medicato ha rifiutato il trasporto in ospedale. La polizia è arrivata con una pattuglia dal commissariato di via Cina, avviando le indagini sulla rapina.

Le indagini si stanno inoltre concentrando sul particolare delle telecamere interne del locale che non erano in funzione. A quanto sembra, il sistema è stato oscurato da pochi giorni, dopo una visita dell’Ispettorato del Lavoro che avrebbe riscontrato la violazione della privacy del personale dell’attività nella quale è possibile anche effettuare scommesse sportive. Un particolare sul quale gli agenti del commissariato stanno tentanto di fare luce. Numerosi posti di blocco sono stati effettuati già da stanotte e fino in mattinata in direzione Puglia, ma per il momento senza esito.