Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Quattro supereroi e studenti uniti contro l’inquinamento: arriva la ‘Banda Riciclante’ fotogallery

Quattro supereroi che girano l’Italia in lungo ed in largo per sensibilizzare gli studenti delle scuole secondarie al rispetto dell’ambiente: sono la ‘Banda Riciclante’ composta da attori del Teatro dei Mignoli di Bologna che fanno parte del progetto ‘Lotta al piccolo rifiuto’. Con i loro costumi creati da pezzi di buste di plastica, lattine, pezzi di ferro e bottiglie di plastica, i moderni eroi hanno organizzato una tre giorni di laboratori sul tema ambientale.

banda riciclante

La squadra ha sfilato con un parata teatrale questa mattina, sabato 23 marzo, lungo le vie di Termoli, coinvolgendo i ragazzi della scuola secondaria di primo grado ‘Oddo Bernacchia – Maria Brigida’. Dopo aver pulito un tratto di spiaggia a Piè di Castello, la banda ha prodotto due torri in legno dove i giovani studenti hanno affisso i rifiuti recuperati sull’arenile fino a creare una vera e propria scultura del riuso.

I quattro supereroi hanno riunito le classi e grazie all’ausilio di strumenti musicali di fortuna, composti principalmente da vecchie pentole e coperchi, pezzi di legno, cassette di polistirolo con elastici ‘pizzicati’ dai ragazzi, e strumenti che i ragazzi suonano normalmente durante le lezioni, hanno intrapreso la loro marcia di sensibilizzazione. Dopo la partenza in Piazza Vittorio Veneto si sono spostati lungo il Corso Nazionale dove, circa a metà tragitto, hanno intonato il loro motto: “Noi siamo la banda, la banda riciclante, qualsiasi rifiuto può essere importante. Unisciti a noi, non startene a guardare, comincia da oggi, inizia a riciclare”.

“Termoli rappresenta la nostra prima tappa – ha commentato Agata Caruso, responsabile del progetto creativo – Quest’anno abbiamo deciso di dedicarci ai giovani, futuri adulti di domani, sul problema dell’inquinamento delle acque e dei fondali marini e dell’annoso problema della plastica”. Il messaggio che ne consegue riguarda il riciclo e la necessità di non gettare tutto ciò che utilizziamo perché dove per noi c’è uno scarto, per altri c’è materiale artistico.

banda-riciclante-146860

Il gruppo, grazie alla passione ed alle canzoni, è riuscito a coinvolgere anche i cittadini che, in mattinata, si trovavano a passeggiare lungo le vie del centro. La parata è terminata in Piazza Monumento, punto di partenza, dove i supereroi hanno intonato, ancora una volta, la loro canzone prima di consegnare agli studenti le spillette del riciclo. Un’iniziativa che ha unito l’educazione civica ed ambientale, materia sempre più importante all’interno delle scuole, al teatro inteso come strumento di partecipazione e solidarietà.