Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Infrastrutture, il presidente di Confprofessioni a Toma: “Servono opere mirate e progetti di rilancio”

Più informazioni su

Una regione carente di infrastrutture non solo di qualità ma anche sicure. Un territorio in difficoltà, che registra il costante isolamento. Così Confprofessioni Molise che ricorda come abbia più volte sollecitato interventi volti al miglioramento della rete stradale ma anche ferroviaria, oltre che invocato finanziamenti per opere mirate a scongiurare l’esclusione e per progetti di rilancio delle aree più interne.

“Sapere che il Presidente Donato Toma abbia portato sul tavolo della Conferenza delle Regioni le criticità della regione, rispetto alle quali non è più possibile indugiare, non basta: dobbiamo tutti pretendere che le stesse vengano eliminate”, ha commentato il presidente di Confprofessioni Molise, Riccardo Ricciardi.

L’appello del vertice regionale è al Governo nazionale, affinchè faccia chiarezza sul da farsi in tema di sviluppo infrastrutturale. La richiesta della Confederazione è invece rivolta al presidente della Regione, perché si avvalga di professionisti specializzati qualora si avvii un progetto concreto di rilancio. “Finora – ha continuato Ricciardi – proprio le figure dei professionisti hanno subito uno svilimento, mentre dovrebbero rappresentare il perno di progetti ed azioni di rilancio”.

Intanto, sull’intera tematica, si sta muovendo anche l’assise di palazzo D’Aimmo. Richiesta infatti una seduta monotematica proprio per discutere di infrastrutture, e non solo.

Più informazioni su