Governo, immigrazione, Europa: ripartono i laboratori di storia contemporanea all’Istituto Alfano

Lunedì 18 marzo ripartono all’Istituto Alfano di Termoli i laboratori di storia contemporanea. Nell’aula magna del Liceo Classico “Perrotta”, a partire dalle 17.30, si darà il via al nuovo ciclo di laboratori, giunti alla loro settima edizione, promossi a partire dall’anno scolastico 2012-13 da alcuni docenti di storia del Liceo Classico, la professoressa Francesca Lemme e il professor Mario Mascilongo, e che coinvolge gli alunni del triennio.

Al centro del ciclo di incontri di quest’anno la domanda: “Historia magistra vitae?”. Il primo relatore ad introdurre il tema sarà il professor Marco Olivetti dell’Università LUMSA, che interverrà su “Più potere al Parlamento o al Governo?”. Nella seconda parte dell’incontro, gli studenti animeranno il dibattito a squadre coordinati dagli insegnanti. La dirigente dell’Istituto Alfano, Concetta Rita Niro, aprendo la scuola all’intera comunità cittadina, per promuovere la cultura, rivolgerà un breve saluto a relatori ed ospiti.

Negli anni scorsi è stata offerta alla cittadinanza una importante occasione di riflessione sui temi caldi della contemporaneità attraverso l’incontro con Giovanni Bachelet, Marco Alessandrini, Andrea Possieri, Maurice Bignami, Marcello Maddalena, Leonardo Barcelò, Michele Rosboch, Giovanni Maddalena, Lorenzo Scillitani, Pietro Tosco, Roberto Colella, e tanti altri personaggi, giornalisti, docenti universitari, magistrati, autorevoli guide in un percorso di consapevolezza critica del mondo in cui viviamo per giungere ad affrontarne le problematiche in modo adeguato e responsabile.

Programma laboratori storia contemporanea Alfano

I prossimi appuntamenti saranno mercoledì 27 marzo su “Immigrazione: opportunità o problema?”, con il magistrato Luigi Catelli e poi giovedì 4 aprile su “Europa: comunità o nazionalità?” con il professor Giovanni Maddalena dell’Università del Molise.