Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Futuri Ufficiali della Marina Mercantile a lezione con i piloti dei porti di Roma

Prima l’acquisizione del modernissimo laboratorio di simulazione navale, ora la lezione con i piloti dei porti di Roma. Gli studenti dell’Istituto Tecnico Nautico ‘Ugo Tiberio’ di Termoli sono sempre al passo con i tempi. Grazie alla visita del Capitano Antonio Pio Augelli, alunni dell’istituto termolese che dal 2006 è pilota nel Porto di Civitavecchia, i futuri Ufficiali della Marina Mercantile hanno vissuto una lezione unica e singolare, vissuta attraverso i racconti del Capitano che vanta una lunga esperienza con più di 3mila 600 approdi di navi mercantili tra cui 762 di navi da crociera.

Si tratta di un tassello importante nell’educazione scolastica degli studenti nautici che risponde alle normative internazionali, alla certificazione europea ed ai nuovi standard di addestramento per accedere alla professione di Ufficiale della Marina Mercantile.

nautico

Il Capitano Augelli è stato affiancato dal collega Mattero Di Bartolomeo, originario di Genova ma effettivo dal 1993 al Porto di Civitavecchia e con una grande esperienza in veste di Capo Pilota e Consigliere Nazionale della Federpiloti. Gli studenti della classe 5a A Conduzione del Mezzo Navale si sono esercitati con la guida e, sotto l’attenta supervisione dei due ospiti d’eccezione, si sono messi alla prova con le simulazioni delle manovre di ingresso, ormeggio, disormeggio, uscita dal porto di una grande nave container e di una cruise ship.

Gli allievi si sono alternati alle postazioni di governo – timone, ECDIS (cartografia elettronica) e radar, eseguendo le manovre e simulando, con gli ordini impartiti dai piloti, anche la catena di comando. Ottimo in riscontro dei due Capitani che hanno giudicato l’apparecchiatura, una delle poche in Italia, molto realistica sia a livello grafico, con gli scenari, che programmatico con i software di gestione. Al termine della simulazione entrambi hanno donato all’Istituto, nella persona della vicepreside Barbara Mammarella, il Crest del Corpo dei Piloti di Civitavecchia a suggello di una collaborazione che sperabilmente si rinnoverà in futuro.