Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Quando i molisani partivano per l’Argentina: la sfilata nei luoghi simbolo dell’emigrazione

Quinta edizione del 'Cammina, Molise! In Argentina' organizzata dalle 14 associazioni dei “Molisani nel mondo” presenti in America latina

I colori e il ‘cuore’ del Molise sono pronti a sfilare per le principali strade di Buenos Aires in Argentina. L’attesa è fortissima per la quinta edizione del ‘Cammina, Molise! In Argentina’ organizzata dalle 14 associazioni dei “Molisani nel mondo” presenti in America latina e che quest’anno, per volontà dell’assessore regionale Vincenzo Cotugno, vedrà la partecipazione di una delegazione istituzionale regionale, per rinsaldare in maniera più forte il legame con i nostri corregionali. E nel corso delle manifestazioni da segnalare la presenza del Ministro dell’Istruzione Marco Bussetti, che presenzierà all’incontro presso il Centro Culturale italiano.

Nonostante gli undicimila chilometri che separano il Molise dall’Argentina, il legame con le locali associazioni molisane rimane fortissimo, cosi come l’attenzione che la Regione presta alla vita e alle manifestazioni organizzate dai nostri corregionali. A rappresentare il governo regionale sarà il sottosegretario Quintino Pallante, unitamente al funzionario responsabile del servizio “Promozione e gestione interventi a favore dei Molisani nel mondo”, Maria Tirabasso.

Saranno migliaia i molisani che, con sciarpe, bandiere e striscioni, marchiati “Molise”, sfileranno domenica 3 marzo lungo le vie cittadine di Buenos Aires, accompagnati dai suoni tradizionali della nostra terra. La manifestazione è una marcia nei luoghi più significativi della emigrazione italiana e di interesse della città di Buenos Aires, a cui parteciperanno tutte le comunità molisane provenienti da Rosario, La Plata, Mar del Plata, Cordoba e altre località del Sud America. In tutti gli eventi a dominare sarà la “molisanità”, tra spettacoli folkloristici, canti popolari e degustazione di piatti della tradizione.

Un impatto notevole dal punto di vista emozionale, considerando che i nostri corregionali non hanno mai smesso di “amare” la loro terra d’origine, conservando intatto un legame fortissimo con il Molise.

L’evento ha anche un altro e ulteriore proposito, nei confronti delle nuove generazioni. Per loro saranno giorni di appassionata e viva narrazione della cultura, della storia, delle tradizioni e della bellezza dei borghi molisani,  con l’intento di rafforzare la voglia di voler conoscere da vicino la terra dei propri genitori o nonni, magari ritornando in Molise in occasione delle vacanze.

Motivi istituzionali non hanno consentito all’assessore Vincenzo Cotugno di partecipare alla manifestazione: “A malincuore ho dovuto rinunciare ad un evento unico, di grande rilevanza, che porta i nostri molisani a sfilare con orgoglio tra le strade di Buenos Aires. Il loro attaccamento al Molise, il loro amore per la terra che gli ha dato i “natali”, è cosi forte che induce anche noi, che viviamo qui,  ad apprezzare maggiormente la bellezza e l’unicità della nostra regione. Nel corso di questi mesi ho avuto modo di accogliere in Assessorato decine e decine di molisani che vivono in ogni parte del globo. Il nostro dovere è mantenere ben saldo il legame con tutte le associazioni che operano nel mondo e favorire le condizioni per un “turismo delle radici” che permetterà alle nuove generazioni di ritornare sulle “orme” dei propri padri.

A tutti loro dico “Buon cammina Molise e…viva il Molise!”

Alle migliaia di corregionali residenti in Sud America, si uniranno anche una buona rappresentanza di marciatori provenienti dal Molise (oltre una trentina), tra cui amministratori e corregionali provenienti dai Comuni di origine della comunità molisane in Argentina, e da altre regioni italiane che hanno conosciuto il Molise attraverso il cammino lungo i tratturi nella manifestazione “Cammina Molise”, giunta quest’anno alla prestigiosa soglia della venticinquesima edizione ed organizzata dall’associazione culturale “La Terra”.

Il programma del “Cammina, Molise!” prevede per la giornata del 2 marzo, con inizio alle 14.30, il Festival Artistico Culturale presso il Teatro Colosseo di Lomas de Zamora; alle 21.00 conviviale presso la sede dell’associazione Sant’Ana con esibizione di gruppo canori e folkloristici delle associazioni provenienti da Mar del Plata, La Plata, Rosario e Cordoba.

Domenica 3 marzo, alle ore 9, l’inizio della manifestazione “Cammina Molise” lungo le strade cittadine di Buenos Aires; alle 13 visita al Museo della Emigrazione; alle 15:00 l’attesa Assemblea  di tutte le comunità molisane presenti. Grazie all’intervento istituzionale dell’assessore Cotugno, ci saranno incontri presso il Consolato italiano di Buenos Aires, con l’ENIT (Ente Nazionale Italiano per il Turismo), i dirigenti della Direzione Generale delle Collettività della città di Buenos Aires, la visita, alla presenza del Ministro Bussetti, al Centro Culturale Italiano, Scuola dell’infanzia, primaria, media e superiore trilingue diretta da Michele D’Angelo e la visita della Scuola di Infanzia intitolata a padre Giuseppe Tedeschi e della Congregazione dei Salesiani presso il Villaggio di Villa Itatì.