WiFi gratuito in tutta Italia, Governo stanzia 45 milioni di euro. Opportunità per il Molise

Il Ministero dello Sviluppo Economico dà il via al progetto ‘Piazza Wifi Italia’ che porta la rete internet gratuita dapprima nei piccoli comuni con una popolazione inferiore ai 2mila abitanti e, successivamente, in tutto lo stivale. Nato con lo scopo di superare l’isolamento digitare e tentare di mettere un freno allo spopolamento servendo dapprima i piccoli centri, il piano permette alle amministrazioni comunali di fare richiesta per il servizio tramite l’apposita piattaforma online.

“Questo progetto – spiega il gruppo M5S in Consiglio regionale – Assume un valore particolarmente importante per la nostra regione che conta numerosi comuni con una popolazione inferiore ai 2 mila abitanti. Ciò consentirà ai paesini molisani di diventare più attrattivi, sia per l’occupazione, sia per la capacità di offrire l’alta qualità della vita del piccolo borgo, con pochi abitanti ma perfettamente connesso con tutto il mondo”.

Sono proprio queste realtà a soffrire maggiormente dell’isolamento non solo geografico ma, soprattutto, tecnologico che risulta dannoso per l’intero tessuto economico e sociale. In virtù di questo il Governo ha stanziato 45 milioni di euro per la creazione di aree wi-fi gratuite sull’intero territorio nazionale. Ai comuni non resta che registrarsi sulla piattaforma web wifi.italia.it e fare richiesta.

“Connettività gratuita per tutti i cittadini, per i turisti e per le imprese – continua la nota targata 5S – Significa più informazioni, più libertà, più democrazia. E significa dare la possibilità a territori in difficoltà, come ad esempio quelli colpiti dal sisma del 2016, di rinascere. Il nostro governo continua a sostenere la crescita e lo sviluppo tecnologico in ogni area del Paese, senza lasciare indietro territori come il Molise, che finora non è mai uscito dall’isolamento, nell’ottica della creazione di una vera Smart Nation”.