Quantcast

Suv rubato ma ritrovato a San Severo grazie a sistema Gps

Più informazioni su

I carabinieri di Termoli hanno recuperato, grazie al sistema Gps, un’altra auto rubata in città. A denunciare il furto un 60enne che ha telefonato al 112 dopo aver scoperto che il suo BMW X6, Suv di grandi dimensioni e cospicuo valore, era sparito nel nulla.

Nel presentare denuncia però, l’uomo ha fatto presente al maresciallo che glielo domandava, se l’auto era provvista di navigatore satellitare e sistema G.P.S., particolare che sino a quel momento non aveva preso in considerazione, in preda al panico per il furto subito.

I Carabinieri della Stazione di Termoli hanno quindi immediatamente attivato le procedure per la geolocalizzazione del Suv riuscendo ad attivare il positioning real time del veicolo.

I militari hanno notato che il segnale lampeggiava in maniera evidente, posizionando il mezzo nell’abitato di San Severo. Sono stati quindi allertati i carabinieri del centro in provincia di Foggia e in pochi minuti l’equipaggio di turno è riuscito ad avvicinarsi alla località indicata ed individuare il Suv del termolese.

Il veicolo è stato trovato in buone condizioni e restituito al 60enne, che nel frattempo è stato invitato a recarsi nella cittadina foggiana per le incombenze di rito. L’incredulo pensionato ha ringraziato i Carabinieri della Stazione di Termoli, per la celerità e la professionalità dimostrata che gli hanno consentito nel breve di riavere la sua auto ancora intatta ma con qualche chilometro in più.

La Compagnia Carabinieri di Termoli sottolinea – ancora una volta – come i furti di autovetture, specie nelle ore notturne, sono costantemente all’attenzione del dispositivo impiegato sul territorio che si cerca di perfezionare e potenziare quotidianamente e rinnova l’invito a segnalare qualsiasi evento che possa ritenersi sospetto.

Più informazioni su