Parco nazionale, Tedeschi: “Lavoriamo a raggiungere grandi obiettivi per il versante molisano”

Maggiore promozione dei territori molisani ricadenti nel Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise; dislocamento di personale dell’Ente nei comuni della provincia di Isernia interessati; nuove strategie di marketing e promozione territoriale: sono solo alcuni degli argomenti affrontati nell’incontro tra il consigliere regionale, Antonio Tedeschi e il presidente del Pnalm, Antonio Carrara, tenutosi a Pescasseroli, nella sede del Parco.

“Un incontro da me fortemente voluto – ha sottolineato Tedeschi  – per aprire una nuova pagina della storia del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise ed offrire nuove prospettive di sviluppo turistico ed economico alle nostre aree. Nel colloquio con il presidente Carrara, ho rimarcato l’esigenza di valorizzare al meglio il nostro potenziale e le nostre ricchezze, finora rimasti inespressi”.

“E questo – continua il consigliere regionale – passa necessariamente attraverso un maggiore impegno del Parco, dei Comuni, della Regione e di tutti i soggetti interessati. L’obiettivo è quello di mettere in campo una strategia comune, improntata sulla capacità di fare rete. Tra i primi passi da compiere, quello della riapertura e della conseguente fruibilità di tutte le strutture, come ad esempio i musei, realizzate grazie a finanziamenti regionali e, di fatto, mai aperte. Al presidente del Pnalm ho inoltre chiesto – sostiene ancora l’esponente dei Popolari per l’Italia – la disponibilità a dislocare una piccola parte del personale dell’Ente sul territorio molisano, in modo da offrire maggiori servizi ai visitatori. Con il vertice del Parco, che ringrazio vivamente per la disponibilità e per l’apertura dimostrate, abbiamo infine valutato l’opportunità di avviare un progetto di marketing territoriale interamente dedicato al versante molisano, ovvero ai cinque comuni dell’Alta Valle del Volturno ricadenti nel Pnalm. Un progetto che, certamente, vedrà coinvolti anche gli operatori economici del territorio. Tutte le idee snocciolate nell’incontro di Pescasseroli – conclude Antonio Tedeschi – saranno, a breve, oggetto di un vertice con gli amministratori dei comuni molisani appartenenti al Parco. In quella sede, come stabilito di concerto con il presidente Carrara, sarà aperto un tavolo di lavoro permanente avente l’obiettivo di programmare le future strategie di rilancio del Parco in quelle aree”.