Primonumero.it - Notizie da Termoli Campobasso Molise

Pesca illegale nella riserva marina, multe per 18mila euro e sequestri

Pescavano nella riserva marina protetta delle isole Tremiti. Sono stati beccati dalla Guardia costiera, impegnata con due imbarcazioni, una del compartimento marittimo di Pescara e una della Guardia Costiera di Termoli. Venti ore di controlli su 125 miglia nautiche hanno fatto emergere una serie di irregolarità. Complessivamente gli operatori di Capitaneria hanno fatto cinque verbali con il sequestro di due reti di 200 metri. Oltre un quintale di pesce quello che i pescherecci avevano tirato su e sanzioni per ben 18mila euro.
Le infrazioni hanno riguardato l’uso di reti non conformi alle direttive nazionali e dell’Unione europea, oltre alla detenzione di prodotti sottomisura e quindi non commercializzabili.
Questo tipo di pesca che è vietata dalla legge crea un danno importante all’ecosistema marino, perché si priva il mare di risorse ittiche e si impedisce la ripopolazione della specie. E non solo, perché immettendo sul mercato pesce pescato in maniera illecita, si crea un danno ai commercianti onesti e si falsificano i valori di vendita reali.