Netta sconfitta per il Cln Cus Molise sul campo del Faventia: 6-1

Più informazioni su

Esce sconfitto per 6-1 dal campo del Faventia il Cln Cus Molise che, con gli uomini contati (Ferrante e Cioccia acciaccati) e con Marro costretto a dare forfait dopo soli 2’ lascia strada agli uomini di Placuzzi nel match di calcio a 5 di serie B, girone D, giocato sabato 16 febbraio.

Dopo qualche minuto di studio il Faventia la sblocca con il suo uomo migliore, Cortes. Il calciatore spagnolo controlla il pallone fuori area e lascia partire una bomba di sinistro che si insacca alle spalle di Roman per l’1-0. I molisani provano a riequilibrare le sorti del confronto ma devono incassare il raddoppio. Sull’angolo di Cortes, Garbin gira in fondo al sacco il pallone del 2-0.

Il Cln Cus Molise è ancora vivo e riapre i giochi: ripartenza di Ferrante per Campanella che va a realizzare il 2-1. Il match resta in equilibrio, gli ospiti ci credono ma prima del riposo sono costretti ad incassare la rete del 3-1 ancora con Cortes. Nella ripresa il Circolo La Nebbia entra in campo determinato e prova ad accorciare le distanze. Carpino è monumentale sulla conclusone di Di Stefano e salva i suoi Scampato il pericolo la formazione di Placuzzi trova il poker con Karaja. Il Faventia si difende con ordine e riparte. Proprio in contropiede i locali trovano le altre due reti con Barbieri e Cortes.

Mister Sanginario, al termine della gara, riconosce i meriti agli avversari e in particolare esalta Cortes, autore di una prova sontuosa. “Purtroppo quando hai la rosa ridotta all’osso e ti presenti al cospetto di un’ottima squadra anche con Ferrante, Cioccia e Marro (per lui solo 2’ in campo, ndr) acciaccati – spiega il trainer molisano – diventa difficile riuscire a fare punti. Il Faenza ha avuto uno strepitoso Cortes, giocatore al quale mi sento di fare i complimenti. Tre gol, due assist e tante giocate di assoluta qualità hanno trascinato i padroni di casa al successo. Per noi arriva una sconfitta che non fa male perché contro una signora squadra ci può stare. Come ho detto negli spogliatoi, dobbiamo subito pensare alla prossima sfida interna contro il Real Dem, un match da vincere”.

 

FAVENTIA               6

CLN CUS MOLISE  1

(3-1 pt)

Faventia: Carpino, Tronconi Gatti, Garbin, Piallini, Barbieri, Catalano, Karaja, Tronconi, Cavina, Cortes, Matteuzzi, Pozzovivo. All. Placuzzi.

Cln Cus Molise: Roman, L. Silvaroli, Di Stefano, Campanella, Cioccia, Verlengia, Marro, Everton, Ferrante, Petrella, Barichello. All, Sanginario.

Arbitri: Pozzobon di Treviso e Di Girolamo di Milano. Cronometrista: Anzisi di Mantova.

Marcatori: Cortes, Garbin, Campanella, Cortes pt;  . Karaja, Barbieri, Cortes st.

Più informazioni su